» Strudel di mele con pasta sfoglia

Misya.info

Innanzitutto lasciate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida.
Lavate le mele, pelatele, eliminate il torsolo e tagliatele a cubetti, quindi saltatele in una padella antiaderente con burro, zucchero di canna e qualche goccia di succo di limone per pochi minuti, giusto il tempo di farle ammorbidire leggermente e insaporire.

Trasferite le mele in una ciotola e aggiungete le noci tritate grossolanamente, i biscotti sbriciolati (per uno strudel meno dolce, sostituiteli con del pangrattato), l’uvetta scolata e strizzata delicatamente, cannella a piacere e la marmellata, e amalgamate.

Srotolate la pasta sfoglia, disponete il ripieno al centro, distribuendolo poi su tutta la superficie, lasciando 1-2 dita libere lungo i bordi.
Ripiegate i 2 lati corti verso il centro.

Chiudete quindi lo strudel ripiegando su se stesso uno dei due lati lunghi fino ad arrivare dall’altro lato, quindi sigillate bene i bordi.
Spennellate con poca marmellata, create qualche taglio sulla superficie (per far uscire il vapore, in modo che non si rompa l’impasto) e cuocete per circa 25-30 minuti in forno statico preriscaldato a 200°C.

Lo strudel di mele con pasta sfoglia è pronto: lasciatelo raffreddare, quindi spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Ricette Simili da Leggere:

Proudly powered by WordPress