Tag: cetriolo

Involtini di cetriolo – Ricetta di Misya

Involtini di cetriolo - Ricetta di Misya

Lavate bene il cetriolo e, usando un pelaverdure, tagliatelo a fettine molto sottili (senza eliminare la buccia).

Preparate la crema di avocado: pulite l’avocado e ricavatene la polpa (qui la guida per farlo al meglio), poi mettetelo in un mixer con olio, sale, pepe e succo di limone e frullate brevemente, in modo da ottenere un composto un po’ grossolano (in alternativa potete semplicemente schiacciarlo con i rebbi di una forchetta).

Disponete le fette di cetriolo su un foglio di pellicola per alimenti, leggermente sovrapposte tra loto, in modo da creare uno strato abbastanza compatto.
Disponete sul cetriolo il formaggio e poi la crema di avocado, quindi arrotolate il cetriolo nel senso della lunghezza delle fette (come a voler arrotolare le singole fette, ma facendolo con tutte quante insieme), infine avvolgete con la pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Riprendete il cilindro, eliminate la pellicola e tagliatelo a rondelle, quindi infilzate ogni rondella con uno stuzzicadenti.

Gli involtini di cetriolo sono pronti, serviteli subito o conservateli in frigo per non più di 1 giornata.

5 ricette veloci con i cetrioli crudi

La Cucina Italiana

I cetrioli freschi, versatili e golosi sono perfetti in cucina e possono diventare protagonisti di insalate, salse, antipasti, contorni e non solo. Ecco qualche ricetta per utilizzarli e non sprecare nulla di questo fantastico ortaggio!

Cetrioli ripieni con mousse di tonno

Ingredienti per 4 persone

500 g di cetrioli freschi 
100 g di tonno sottolio 
70 g di ricotta 
2 filetti di acciughe sott’olio 
erba cipollina q.b. 
prezzemolo q.b. 
pepe nero q.b. 
sale q.b.

Procedimento

Tagliate i cetrioli a metà nel senso della lunghezza e scavate la polpa eliminando i semini. Salate l’interno e fateli scolare per venti minuti all’interno di un colino. Frullate insieme il tonno sgocciolato, la ricotta, le acciughe e l’erba cipollina. Risciacquate e tamponate i cetrioli con carta assorbente quindi farciteli con la mousse di tonno. Fate riposare in frigo per circa un’ora e prima di servire spolverizzate con ulteriore pepe nero e guarnite con fili di erba cipollina.

Smørrebrød con salmone affumicato e cetriolo

Ingredienti per 4 persone

4 fette di pane di segale 
200 g di salmone affumicato a fette 
70 g di formaggio fresco spalmabile 
50 g di panna acida 
10 capperi 
2 cetrioli freschi 
1 noce di burro salato 
1 cucchiaino di aneto fresco 
1 cucchiaino di prezzemolo fresco 
1 cucchiaino di succo di limone 
grani di pepe rosa 
pepe nero q.b.

Procedimento

Mescolate insieme la panna acida, il formaggio spalmabile, l’aneto e il prezzemolo tritati e il succo di limone. Tagliate uno dei cetrioli a cubetti e l’altro a fette sottili. Unite i cubetti di cetriolo nella ciotola con la crema e mescolate. Spalmate ogni fetta di pane con un po’ di burro salato, aggiungete la crema e completate con il salmone, le fette di cetriolo, qualche cappero, rametti di aneto e grani di pepe rosa. Aggiustate di pepe e servite.

Salsa indiana raita con yogurt, cetriolo e menta per accompagnare carni e verdure

Ingredienti per 4 persone

300 g di yogurt greco 
30 g di cipolla bianca 
2 cucchiai di menta fresca 
1 cucchiaio di aceto di vino bianco 
1 cucchiaino di zucchero 
1 piccolo cetriolo 
1/2 cucchiaino di cumino in polvere s
ale q.b 
pepe q.b.

Procedimento

Tritate finemente la cipolla, il cetriolo e le foglioline di menta. In una ciotola unite tutti gli ingredienti. Mescolate il tutto fino ad ottenere una salsa omogenea. Lasciate riposare la salsa raita tipica indiana in frigo per almeno 30 minuti prima di servire.

Insalata di cetrioli piccante

Ingredienti per 4 persone

2 cetrioli grande 
200 ml di aceto di riso 
3 cucchiai di zucchero 
1 cucchiaino di sale 
fiocchi di peperoncino essiccato q.b. 
2 cucchiai di semi di sesamo bianchi e neri

Procedimento

Versate in una casseruola l’aceto, lo zucchero e il sale e portate a bollore. Allontanate dal fuoco e montate il composto fino ad ottenere una salsa omogenea. Aggiungete il peperoncino e mescolate bene. Lasciate raffreddare completamente. Al momento di servire tagliate il cetriolo a fette molto sottili, riunitele in un piatto, condite con la salsa piccante e completate con i semi di sesamo.

Ghiaccioli al limone e cetriolo

Ingredienti per 4 persone

200 g di acqua 
150 g di succo di limone 100 g di zucchero 1 cetriolo medio qualche foglia di menta

Procedimento

Unite acqua e zucchero in un pentolino e portate a bollore. Appena il composto inizia a bollire, allontanate il pentolino dal fuoco, unite il succo di limone e le foglioline di menta tritata e lasciate raffreddare. Affettate il cetriolo a fettine sottili e adagiatele all’interno degli stampi per ghiaccioli. Aggiungete lo sciroppo ormai freddo e trasferite gli stampi in freezer fino al congelamento.

Le ricette con i cetrioli… e antispreco

Ricette antispreco con i cetrioli

» Sandwich al cetriolo – Ricetta Sandwich al cetriolo di Misya

Misya.info

Innanzitutto tirate fuori dal frigo il burro, in modo che si ammorbidisca.
Lavate i cetrioli, eliminate le estremità e tagliateli a fettine molto sottili (se avete una mandolina, usate quella).
Tagliate anche i cetriolini a fettine (se non vi piacciono i sottaceti, usate solo il cetriolo).

Imburrate e salate leggermente 3 delle 4 fette di pane per tramezzini.
Iniziate quindi ad assemblare il vostro sandwich: disponete le fettine di cetriolo sulla prima fetta imburrata (tenendo il lato imburrato verso l’alto e coprendolo con i cetrioli) e aggiungete qualche pezzetto di cetriolini e pepe a piacere; coprite con la seconda fetta imburrata e create un secondo strato con cetrioli, cetriolini e pepe; procedete analogamente anche per il terzo strato.

Concludete con l’ultima fetta (quella non imburrata), tagliate a metà, creando 2 cubi, e tagliate poi ognuno dei 2 cubi in diagonale, per ottenere la classica forma triangolare dei tramezzini.

I sandwich al cetriolo sono pronti: sigillateli con uno stuzzicadenti e serviteli (oppure conservateli in frigo coperti con un canovaccio pulito e leggermente inumidito fino al momento di servirli).

Proudly powered by WordPress