Tag: cucina facile

Anna in Casa: ricette e non solo: “Cotolette” con farina di ceci

Anna in Casa: ricette e non solo: "Cotolette" con farina di ceci
 
Per Natale ho ricevuto in regalo il libro Cucina botanica di Carlotta Perego, era un po’ che volevo comprarlo ed ora eccolo qui, tra i miei ricettari preferiti. Martedì ho cominciato a leggerlo e fra le ricette ho trovato questa delle “cotolette di ceci”: detto fatto, le ho preparate per cena. Non avevo dubbi sulla ricetta, ma li avevo sulla reazione dei miei: per fortuna ho raddoppiato le dosi… 

Ingredienti

160 g di farina di ceci

120 ml di acqua t.a.

70 g di pangrattato 

        anche senza glutine

1 cucchiaio di amido di mais

1 pizzico di paprica dolce

1 pizzico di cumino a piacere

1 cucchiaino raso di sale

4 cucchiai di olio e.v.o.

Se non volete friggere le cotolette, potete anche cuocerle in forno su teglia foderata con carta forno, ungendole leggermente da ambo i lati.

Procedimento

In una ciotola radunate le polveri,

e mescolatele.


Aggiungete un po’ per volta l’acqua

tenuta a temperatura ambiente.

Continuate a mescolare fino

ad ottenere un composto

omogeneo e senza grumi.

In un piatto fondo versate il

pangrattato

e prendendo un po’ di impasto fra 

le mani leggermente inumidite,

formate le cotolette.

Impanatele con il pangrattato, 

pressandole delicatamente.

Adagiate le cotolette su un foglio di carta 

forno o carta assorbente.

In una padella versate l’olio d’oliva e, 

appena caldo adagiate le fette;

cuocetele girandole,

fino a doratura da entrambi

i lati.

Una volta cotte mettete le cotolette su

carta assorbente per togliere

l’eccesso di unto.

Servitele ben calde accompagnate 

da salsine e insalata a piacere.

Ricetta Toast con tonno, cipolla rossa e pomodorini

Ricetta Toast con tonno, cipolla rossa e pomodorini
  • 120 g filetti di tonno sott’olio
  • 90 g formaggio fresco spalmabile
  • 30 g spinaci novelli
  • 6 fette di pancarré ai tre farri
  • 1 cipolla rossa
  • pomodorini secchi sott’olio
  • maionese
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Per la ricetta del toast con tonno, cipolla rossa e pomodorini, sbucciate la cipolla e tagliatela a rondelle spesse circa 5 mm. Arrostitele in padella come bistecchine, con un filo di olio e un pizzico di sale, per circa 2 minuti per lato.
Spalmate tutte le fette di pane con un po’ di maionese.
Voltatele e spalmate 3 fette con il formaggio. Proseguite con un ciuffo di spinaci, il tonno, la cipolla e 4 pomodorini per ciascun toast.
Chiudete i toast e rosolateli in padella per circa 2 minuti per lato a fuoco medio, finché non si forma una crosticina croccante.

Ricetta: Joëlle Néderlants, Testi: Laura Forti; Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Beatrice Prada

Ricetta Carciofi «Benedetta Angelisa» – La Cucina Italiana

Ricetta Carciofi «Benedetta Angelisa» - La Cucina Italiana

«Dovevo trasferirmi in Danimarca per tre mesi, per uno stage al Noma. Invece ho lavorato per tre anni come sous-chef di Redzepi e poi, nell’ultimo triennio, nella test kitchen, la sezione del ristorante che sviluppa le idee e crea i piatti dei nuovi menù, dove mi sono guadagnato un ruolo di spicco. Per Capodanno vi suggerisco una ricetta della mamma della mia fidanzata, i Carciofi «Benedetta Angelisa», i migliori che ho mai mangiato. Cucinarli è la prova del nove per un cuoco» racconta lo chef Riccardo Canella

  • 8 carciofi
  • 100 g vino bianco secco
  • 50 g miso di orzo (oppure shiro miso)
  • 10 g prezzemolo tritato
  • 10 g dragoncello tritato
  • 5 g grappa
  • 1 spicchio di aglio
  • timo limone
  • succo di limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per la ricetta dei carciofi «Benedetta Angelisa» mondate a fondo i carciofi scavando leggermente in centro in modo da ricavare un incavo.
Scaldate 2-3 cucchiai di olio in una casseruola con lo spicchio di aglio, accomodate i carciofi a testa in giù, salate e cuocete per qualche minuto. Abbassate la fiamma a medio tenore e sfumate i carciofi con la grappa; una volta evaporato tutto l’alcol, bagnate con il vino bianco, distribuite un po’ di timo limone sui carciofi, evitando il contatto con il fondo della casseruola.
Aggiungete 100 g di acqua e cuocete a fuoco medio per 20 minuti con il coperchio.
Eliminate il timo e l’aglio, girate i carciofi e farciteli all’interno con un poco di miso e le erbe aromatiche tritate. Ultimate la cottura senza coperchio in altri 10-15 minuti.
Togliate la casseruola dal fuoco, lasciate riposare i carciofi per qualche minuto prima di servirli. Condite con sale, pepe e qualche goccia di limone.

Cuoco: Riccardo Canella, Food styling: Giovanni Rota, Testi: Angela Odone, Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Camilla Giacinti

Proudly powered by WordPress