Tag: fusilli

» Fusilli con crema di ricotta e barbabietola

Misya.info

I fusilli con crema di ricotta e barbabietola sono un piatto non solo buono da mangiare, ma anche troppo carino da guardare. Questo piatto è infatti anche detto pink pasta a causa del suo colore, in quanto viene condito con una semplicissima crema di ricotta (che potete anche sostituire con philadelphia o un altro formaggio spalmabile) e barbabietola: semplicissima, sì, ma molto scenografica proprio per via del colore rosa. Un piatto super misyano, insomma 😉
PS: volendo potete completare il piatto con un po’ di maggiorana fresca, come ho fatto io, ma vanno bene anche timo o basilico; potete invece aggiungere del parmigiano per intensificare un po’ il gusto della crema, se volete 😉

» Fusilli al ferretto – Ricetta Fusilli al ferretto di Misya

Misya.info

Preparate l’impasto, unendo tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorando a mano fino ad ottenere un panetto omogeneo, quindi lasciate riposare, coperto, per almeno 30 minuti, in modo da far distendere nuovamente la maglia glutinica.

Riprendete il panetto, staccatene dei pezzetti e formate dei cordoncini sottili (tra 0,5 e 1 cm), quindi tagliateli a una lunghezza di 7-8 cm (volendo potete farli anche più lunghi, ma saranno più difficili da lavorare).

Infarinate bene il vostro ferretto (in modo che l’impasto non ci si appiccichi) e, uno per volta, create i vostri fusilli arrotolandoceli sopra a spirale.

A questo punto sfilate delicatamente il ferretto da dentro il maccherone.
Man mano che sono pronti, poggiate i fusilli su un vassoio infarinato.

Cuocete i fusilli fatti in casa come un qualsiasi formato di pasta: in acqua bollente leggermente salata, scolandoli poi al dente.
Potete condirli a piacere: qui li vedete con un sugo di pomodoro al basilico e tanto parmigiano.

I fusilli al ferretto sono pronti: cuoceteli scolandoli al dente e conditeli a piacere.

Anna in Casa: ricette e non solo: Fusilli con feta e pomodorini

Anna in Casa: ricette e non solo: Fusilli con feta e pomodorini
Ieri volevo stupire mia figlia con un primo diverso e ho preparato questa pasta. All’ora di pranzo, porto in tavola la mia teglietta e…neanche il tempo di togliere il foglio di alluminio di copertura, che lei aveva già indovinato. Quando poi ha aggiunto che mi aveva mandato la ricetta tempo prima, non sapevo come replicare, dato che avevo dimenticato la cosa e che l’idea, leggermente variata, l’ho presa da Cucina di Chicca.

Comunque ovviamente la pasta è piaciuta e di sicuro la preparerò di nuovo presto.

Curiosi? Seguite la ricetta passo passo.

Ingredienti

250 g di fusilli

200 g di feta

20 pomodorini

olio e.v.o.

basilico secco

1 cucchiaio di formaggio grattugiato

foglioline di basilico fresco

Procedimento

 

scaldare il forno a 180°C.

 

 

                                                               nel mezzo porre la feta.

                                                        Ungere con un cucchiaio di olio,

insaporire con le foglie di basilico secco

(non ho salato perchè la feta è già saporita di suo)  e

                                                                   infornare a caldo

 

fino a quando i pomodorini saranno cotti 

e la feta si sarà ammorbidita. 

 

Nel frattempo portare a bollore dell’acqua 

leggermente salata e portare a cottura i fusilli.

                                                           Togliere la teglia dal forno e

 

con la forchetta schiacciare la feta e

 

una volta sbriciolata,

                                                                aggiungere i fusilli cotti.

Condire con il formaggio grattugiato e le foglie di basilico

fresco e mescolare bene prima di servire.

Proudly powered by WordPress