Tag: giallo zafferano ricette

Brownies vegani cioccolato e caffè

Brownies vegani cioccolato e caffè

Ditemi che non sono l’unica.

A me piace molto leggere, amo più di tutto i romanzi storici e i gialli. Amo tenere il libro in mano e sfogliare pagina dopo pagina. Purtroppo però tempo per leggere non ne ho molto e quando vado a letto non accendo la luce per non disturbare mio marito. Morale della favola, aspetto sempre le vacanze per divorare un libro dopo l’altro e immancabilmente l’ultimo della lista rimane a metà, in attesa di riprendere dal punto tenuto con il segnalibro.

Sette anni fa ho preparato questa ricetta e come allora devo dire che è piaciuta moltissimo.

Ingredienti


170 gr di farina 00
170 gr di zucchero
250 ml di acqua
6 cucchiai di olio di riso o olio di semi
3 cucchiai colmi di cacao amaro
2 cucchiaini rasi di caffè solubile
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio di aceto bianco (necessario x attivare il bicarbonato e far lievitare la torta)
1 pizzico scarso di sale
zucchero a velo

Procedimento

Scaldare il
forno a 180° e foderare con carta forno una teglia da circa 20 cm quadrata.
In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, il cacao amaro, il caffè, il sale e il bicarbonato.
Aggiungere l’estratto di vaniglia, l’olio,l’aceto e l’acqua e continuare a mescolare velocemente fino a rendere l’impasto omogeneo.
Versare il composto ottenuto nella teglia e infornare per circa 40 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
Lasciare raffreddare, cospargere di zucchero a velo e tagliare a cubotti.

Come fare il frozen yogurt senza gelatiera

La Cucina Italiana

Esiste un modo per fare un gelato allo yogurt senza gelatiera così facile che forse proprio non ve lo potete immaginare. Ecco come fare il frozen yogurt che vi svolterà la bella stagione. E sicuramente farà felici voi e i vostri ospiti che gusteranno un gelato fatto in casa leggero e sano.

Gelato senza gelatiera: si può fare!

Se siete sempre stati indecisi sull’acquisto di una gelatiera vi suggeriamo, intanto che continuate a pensarci, di provare metodi casalinghi comunque infallibili. Si può fare un ottimo gelato, compatto e cremoso come quello della gelateria, anche in casa. Lo sapete? Ecco qualche idea.

Gelato alla banana senza gelatiera

Facile, che più facile non si può. Dovete solo avere un food processor con lame potenti e abbastanza professionale perché rischiate di surriscaldarlo e rovinarlo. Per preparare questo gelato basta congelare delle banane sbucciate e tagliate a rondelle e poi frullarle. Otterrete un vero e proprio gelato che può essere arricchito in tanti modi. Aggiungendo una parte grassa come olio di cocco e burro di arachidi, la consistenza sarà ancora più simile a quella del vero gelato, altrimenti è un sorbetto di frutta.

Gelato al latte condensato

Altra idea facilissima per fare il gelato in casa è montare la stessa quantità di latte condensato e panna fresca aggiungendo un cucchiaio di liquore per rendere tutto più cremoso una volta fuori da freezer. Se usate la panna già zuccherata non sarà necessario aggiungere zucchero, altrimenti regolatevi. Questo composto solidifica in freezer in tre ore e poi può essere servito come un vero gelato al gusto di latte.

Gelato senza gelatiera allo yogurt

Ma quello che vogliamo proporvi oggi è un frozen yogurt super semplice che potete preparare eventualmente anche con un solo ingrediente: lo yogurt bianco. Basta riporlo in freezer e mescolarlo ogni 30 minuti, finché non avrà raggiunto la consistenza del gelato. Ovviamente vogliamo renderlo più gustoso questo yogurt giusto? Quindi vi suggeriamo di aggiungere per 450 g di yogurt magro, circa 120 ml di latte e 100 g di zucchero. Sciogliete quindi lo zucchero nel latte senza arrivare a bollore, poi mescolate tutto con lo yogurt e riponete in freezer mescolando ogni 30 minuti per tre ore circa. Potete utilizzare uno yogurt al gusto di frutta se preferite e potete anche aggiungere della frutta frullata all’interno del composto.

Con lo yogurt greco

Per una versione super nutriente e perfetta per chi vuole godersi un gelato senza sensi di colpa, mescolate lo yogurt greco magro con poco miele o sciroppo d’acero, oppure con una banana schiacciata per dolcificare con la frutta e procedete come nella ricetta precedente. Il risultato sarà più cremoso perché lo yogurt greco è più denso rispetto a tutti gli altri yogurt.

Stecco gelato

Potete versare il composto di yogurt anche in stampini da ghiaccioli e quindi non mescolerete ogni 30 minuti, ma otterrete comunque dei gustosi stecchi gelato perfetti per la merenda dei bambini.

Occhio che cola!

Questo gelato va mangiato appena pronto perché, essendo fatto di soli ingredienti naturali, si scioglie in fretta. Se non lo consumate tutto potete rimetterlo velocemente in freezer, ma non conservatelo per più di 10 giorni e comunque tenetelo ben coperto in un contenitore ermetico da congelatore.

Come fare il frozen yogurt senza gelatiera

Proudly powered by WordPress