Tag: la prova del cuoco ricette

Anna in Casa: ricette e non solo: Fiori di melanzane al forno

Anna in Casa: ricette e non solo: Fiori di melanzane al forno

Mentre scrivevo e sistemavo gli scatti per postare questa ricetta, mi veniva da ridere. 

Vi state chiedendo perché? 

Ho chiamato questa ricetta fiori di melanzane ma appena tagliate le strisce, la prima cosa che mi è venuta in mente è il famoso panno per pulire. Lo so, lo so, state pensando che sono proprio fuori, ma dite la verità, anche se gustosissime, sono sparite in un attimo, non negate che un po’ lo ricordano.

.

Ingredienti

2 melanzane

2 uova

q.b. pangrattato

sale, pepe

prezzemolo tritato

olio d’oliva

Procedimento

Mettere 1 cucchiaio abbondante di sale 

in una ciotola piuttosto capiente e

scioglierlo in abbondante acqua.

Con il pelapatate sbucciare le melanzane

precedentemente lavate e con un coltello

ricavarne tante strisce senza arrivare al “picciolo”, 

come mostrato negli scatti a venire.

Tagliare a metà (ricordate di non arrivare a

tagliare il “picciolo”).

Tagliare ancora a metà 

ottenendo 4 parti.

Le 4 parti tagliarle ancora a metà e 

poi ancora una volta a metà, fino a 

ricavare tante strisce di 1 cm, 1 cm e 1/2.

Immergere le melanzane nell’acqua

salata prima preparata.

Metter un peso sulle melanzane

in modo da immergerle completamente.

Lasciarle immerse per 

una trentina di minuti.

Scaldare il forno a 200°C e foderare una

teglia con carta forno.

Trascorso il tempo del bagnetto, 

togliere le melanzane scuotendole 

leggermente per eliminare il grosso dell’acqua

Adagiarle su carta casa e tamponarle

per asciugarle al meglio.

In un piatto rompere le uova,

aggiungere il sale, il pepe e

il prezzemolo.

A piacere aggiungere altri aromi.

Versare del pangrattato in un vassoio.

Immergere un fiore di melanzana alla volta

nell’uovo e, aiutandovi con un 

pennello spennellare bene tutte le parti.

Girare la melanzana e fare lo stesso

con l’altro lato.

Ora passare la melanzana nel

pangrattato facendolo aderire bene

in ogni sua parte.

Adagiare la melanzana  sulla teglia con 

la carta unta con olio d’oliva.

Infornare per 30-40 minuti fino a cottura e doratura.

Flan di spinaci – Ricetta di Misya

Flan di spinaci - Ricetta di Misya

Mondate e lavate gli spinaci, quindi sbollentateli per 4-5 minuti in acqua già calda, poi scolateli e strizzateli delicatamente con il dorso di un cucchiaio dentro a un colino a maglia stretta, in modo da far uscire l’acqua in eccesso.

Frullate gli spinaci (in un mixer o con un minipimer), quindi incorporate uova, grana, sale, noce moscata e in ultimo i pinoli e latte, mescolando delicatamente.

Distribuite il composto negli stampini imburrati e infarinati (o meglio ancora rivestiti di carta forno), disponete gli stampini dentro a una teglia più grande e versate circa 1 dito d’acqua sul fondo della teglia (in modo che gli stampini siano ricoperti per almeno 2 cm ma non iniziano a galleggiare sull’acqua).
Cuocete per circa 25 minuti a 160°C in forno ventilato già caldo: prima di sfornare, verificate la cottura con uno stecchino, come se fosse un dolce.
Lasciate intiepidire stesso dentro agli stampini.

Nel frattempo preparate la salsa: tagliate il formaggio a tocchetti, mettetelo insieme al latte in un pentolino e cuocete mescolando finché il formaggio non sarà completamente sciolto e non avrete ottenuto una salsa omogenea.

I flan di spinaci sono pronti: capovolgeteli su di un piatto, eliminate le formine, ricopriteli con la salsa al formaggio e serviteli.

Cupcakes roselline – Ricetta di Misya

Cupcakes roselline - Ricetta di Misya

Innanzitutto preparate le basi: montate le uova con lo zucchero, quindi incorporate prima olio e succo di limone, poi farine e lievito setacciati e infine la buccia grattugiata.

Una volta ottenuto un composto omogeneo, distribuitelo nei pirottini infilati negli stampini per muffin, riempiendoli per 3/4.
Cuocete per circa 20 minuti a 170°C, in forno ventilato già caldo, quindi sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Quando i muffin saranno freddi, preparate la crema per la farcitura: montate la panna e lasciatela da parte, quindi lavorate bene il formaggio con lo zucchero a velo, infine unite i due composti, mescolando delicatamente per non far smontare la panna.

Dividete il frosting così ottenuto a metà, unendo una diversa quantità di colorante alimentare rosa ad ognuna delle 2 parti, in modo da ottenere 2 sfumature diverse di rosa, una più tenue e una più intensa.
Con una sac-à-poche dal beccuccio a stella, create delle piccole roselline di frosting sulle tortine (6 tortine con roselline chiare e 6 con il frosting più scuro).

Finito, i cupcakes roselline sono pronti!

Proudly powered by WordPress