Tag: libro di ricette

Lo strepitoso burro della Lessinia firmato Morandini

Lo strepitoso burro della Lessinia firmato Morandini

Un burro genuino, che conserva intatto tutto il sapore dell’erba e dei fiori – alimenti naturali primari dei quali le vacche lasciate libere al pascolo si nutrono – viene prodotto nel Parco Naturale della Lessinia, in provincia di Verona.

È il burro Morandini, piccolo caseificio artigianale a conduzione familiare di proprietà dei fratelli Diego e Walter Morandini che insieme alla mamma Rita, a contrada Dosso di Erbezzo, portano avanti l’eredità del compianto papà Ruggero avviata nel 1969.

Il burro preferito dal ristorante stellato 

Questo burro speciale è apprezzato, oltre che dai residenti del piccolo borgo collinare per il consumo domestico, soprattutto dallo chef Giacomo Sacchetto del ristorante stellato La Cru di Romagnano (VR) che oltre a utilizzarlo nella preparazione dei lievitati, lo fa servire ai tavoli insieme al pane caldo appena sfornato. 

L’invitante connubio diventa uno sfizioso intrattenimento in attesa delle portate, tant’è che i clienti se ne innamorano al primo boccone. E ricercano poi questa prelibatezza a loro volta: direttamente nella minuscola bottega di Erbezzo o nei mercati sostenibili della Coldiretti nei rioni di Verona.  

Lo chef Giacomo Sacchetto ama selezionare e proporre nei suoi menù alcune eccellenze autoctone del territorio veronese, come ad esempio le mele varietà Decio e, per l’appunto, il burro fiore all’occhiello del caseificio di Erbezzo. 

Burro tutta panna emulsionato con sale di Cervia

«Ci approvvigioniamo dai Morandini da primavera a ottobre, quando le mucche sono al pascolo e il prodotto risulta più saporito», spiega lo chef che precisa: «È un burro di centrifuga, ottenuto esclusivamente dalla panna e a La Cru lo utilizziamo unicamente per la preparazione dei lievitati monoporzione, mentre per la mantecatura dei risotti e le torte usiamo il burro Morandini pastorizzato, in quanto per la frolla è richiesto un burro più stabile». 

«Quando arrivano i panetti», racconta Giacomo Sacchetto, «li stocchiamo in frigorifero e al momento del servizio ne prendiamo una piccola parte, la lasciamo sciogliere a temperatura ambiente, per poi montarla con la planetaria o la frusta inserendo nell’emulsione una piccola percentuale di sale di Cervia, solitamente il 3%. Questo composto spumoso diventa un ottimo accompagnamento al pane caldo, alle cialde e ai grissini stirati di nostra produzione».

Formaggi Dop e antiche fascere in legno

Al caseificio Morandini di Erbezzo, col latte crudo di giornata munto tutte le mattine e conferito da stalle fidelizzate a km 0, si producono artigianalmente ricotta fresca, mozzarella in treccia, caciotte morbide, ma anche saporiti formaggi stagionati come il grana padano e il Monte Veronese, rientrando questi ultimi nella zona Dop degli omonimi consorzi. 

Dolci freddi: 50 ricette a prova di estate

Dolci freddi: 50 ricette a prova di estate

In piena stagione estiva, con il caldo che picchia come un pugile incazzato, non c’è niente di più piacevole di un dessert freddo che rinfreschi le papille gustative e metta a tacere l’afa, almeno nel momento dell’assaggio. 

Dolci freddi senza cottura

Anche se la calura estiva diventa insopportabile, la voglia di dolce non passa mai, quindi la soluzione è puntare tutto sui dolci freddi senza cottura: che si tratti di tartufini, gelati o una sontuosa cheesecake, si possono preparare tanti dessert golosi e invitanti senza bisogno di accendere forno e fornelli.

Senza cottura
Senza cottura: fresche ricette da fare quando il clima è bollente

Estate, voglia di gusto e freschezza, ma nessuna intenzione di accendere i fornelli. Se vi trovate in questa situazione, abbiamo le idee giuste per voi

Dolci freddi sullo stecco

Basta un bastoncino di legno, frutta fresca e un mixer per dare vita a ghiaccioli succosi e colorati, ricchi di gusto e soprattutto ghiacciati. Un attimo di refrigerio per tutti i gusti, che conquista da sempre grandi e piccini. E poi le versioni più estrose dei grandi classici come il tiramisù sullo stecco o la cheesecake gelato sullo stecco. 

Ghiaccioli alla frutta fresca
Ghiaccioli con frutta fresca, acqua e zucchero: come farli bene

Lamponi, ananas, pesche e molto altro ancora. I ghiaccioli in 4 ricette semplici e fresche perfette per rifugiarsi dal caldo torrido e rinfrescarsi un po’

Dolci freddi: frigo o freezer?

Tutta questione di consistenze. I dessert che contengono gelatina o altri addensanti vegetali vanno messi a raffreddare e rassodare in frigorifero, è il caso di budini, semifreddi, cheesecake, panna cotta e aspic. I dolci come gelati, granite, sorbetti e ghiaccioli necessitano del gelo vero per raggiungere la perfetta consistenza e dare vita a magnifici dolci sotto zero

Viennetta fatta in casa
Viennetta fatta in casa: classica o speciale?

La celebre torta gelato si può fare in versione facile e casalinga. Ecco come prepararla e come variare la ricetta con ingredienti ancora più golosi

Ecco i nostri 50 dolci freddi a prova di estate

I migliori gelati del mondo: la classifica

I migliori gelati del mondo: la classifica

Italians do it better. Abbastanza vero nel caso del gelato, con i numeri uno rigorosamente made in Italy, ma non pensiamo di essere gli unici depositari del saper fare coni e coppette, perché a guardare la classifica del Gelato Festival World Masters scopriamo che all’estero ci sono diversi gelatieri stranieri capaci di dare filo da torcere ai maestri nostrani.
Si comincia sventolando il tricolore e cantando l’Inno di Mameli, con Eugenio Morrone dui Il Cannolo siciliano di Roma come primo gelatiere a entrare nella hall of fame dei Gelato Festival World Masters e Marco Venturino di I Giardini di Marzo di Varazze, in provincia di Savona, a guidare il ranking.
«Abbiamo coinvolto più di 5000 professionisti, in 25 paesi e con 4 tipi diversi di format per le competizioni», racconta Adriana Tancredi, project manager di Gelato Festival World Masters. Il risultato è un ranking tipo quello del tennis, frutto della sommatoria dei punteggi ottenuti nelle partecipazioni alle varie competizioni internazionali a tema gelato. 
La classifica completa è visitabile sul sito del Gelato Festival, di seguito la top ten e la novità di quest’anno, il primo gelatiere a conquistare un posto nella cosiddetta hall of fame, l’olimpo della gelateria. 

Proudly powered by WordPress