Tag: primi piatti di pesce

Anna in Casa: ricette e non solo: Burger Buns di Lory

Anna in Casa: ricette e non solo: Burger Buns di Lory

Visti, preparati, approvati.

Sono pazzeschi, tutto merito di Lory che ha postato la ricetta e che mi ha subito tentato.

Provare per credere.

.

Ho variato leggermente il procedimento della ricetta e non ho utilizzato i semi di sesamo che non avevo in casa.

Ingredienti

500 g di farina 0

8 g di lievito di birra fresco

50 g di zucchero

1 tuorlo

120 ml di latte a t.a.

120 ml di acqua a t.a.

50 g di burro morbido

9 g di sale

5 g di malto – facoltativo

.

1 uovo 

Procedimento

Nella ciotola della planetaria versare la farina 

e il malto ( se avete scelto di metterlo).

In una ciotola il lievito e lo zucchero

nell’ acqua unita al latte.

Unire la parte liquida alla farina e

mescolare grossolanamente.

Coprire e mettere da parte 

per una decina di minuti.

Trascorso il tempo di riposo,

 iniziare ad impastare fino ad 

avere un impasto omogeneo.

Unire il tuorlo d’uovo e farlo inglobare

 completamente all’impasto.

A completo assorbimento del tuorlo 

aggiungere una parte del burro e il sale.

Aspettare ad unire l’altra parte di burro 

fino a che la precedente no sia stata 

completamente assorbita.

Ottenuto un impasto omogeneo e ben incordato

 trasferirlo sulla spianatoia infarinata.

Lavorare l’impasto e formare un panetto.

Fare ina incisione a croce sulla superficie 

della pasta e metterla in una ciotola, 

coprire con pellicola trasparente e 

porre a lievitare fino al raddoppio 

( io in forno con la luce accesa ).

A lievitazione avvenuta, riprendere l’impasto 

e rovesciarlo sulla spianatoia infarinata.

Dal panetto ricavare tante parti,

otterrete una decina di 

pezzi da circa 90 g l’uno.

Con le mani stendere ogni pezzo e

riportare al centro il bordo

come mostrato nello scatto.

Chiudere a panino, ruotarlo fra le mani 

a dare una dorma tondeggiante e

Adagiare i panini sulla teglia  

precedentemente foderata con 

carta forno, distanziandoli.

Rimettere a lievitare per circa un’oretta, 

coprendoli, io con un’altra teglia da forno.

Scaldare il forno a 200°C.

Spennellare i panini con l’uovo 

sbattuto con il latte.

Infornare e cuocere per 15 minuti circa 

o comunque fino a doratura.

Io li ho conservati in un sacchetto da pane poi infilati in un sacchetto per alimenti (io quello per panettoni ) e si sono mantenuti soffici per tre giorni.

Lo stesso metodo lo utilizzo per congelarli. Per gustarli toglieteli dal congelatore circa un’ora prima.

 

Proudly powered by WordPress