Tag: primi piatti di pesce

Ciabattine croccanti fuori e morbide dentro

Il pane è il mio lievitato preferito. Mi piace sporcarmi le mani di acqua e farina e impastare fino ad ottenere il classico panetto omogeneo. Mi piace aspettare che il tempo e il tepore trasformino il panetto in un impasto gonfio che ha triplicato il suo volume. Mi piace poi riprendere in mano l’impasto ed essere io a trasformarlo in forme di pane. Ed infine mi piace il profumo che si diffonde in casa durante la cottura e tagliare la prima fetta che ancora fumante, si fatica a tenere in mano.
Ditemi voi, cosa c’è di più intenso del profumo di un pane semplice e veloce appena sfornato?

Ingredienti

750 g di farina 0
600 ml di acqua tiepida
24 g di lievito compresso
5 g di zucchero
12 g di sale

Preparazione

Sciogliere il lievito e lo zucchero in 300 ml di acqua, tolti dal totale in ricetta.
Nella ciotola della planetaria versare la farina e l’acqua.
Unire il lievito sciolto e iniziare a mescolare fino ad iniziare ad amalgamare gli ingredienti, unire il sale.
Continuare a lavorare l’impasto fino a quando sarà omogeneo.
Trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo qualche minuto con le mani.

Mettere il composto in una ciotola capiente precedentemente infarinata, coprire e mettere a lievitare fino a quando non sarà triplicato.

A lievitazione avvenuta, trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata e dividerlo in 6 pezzi e formare le ciabatte allungate.

Sistemare le ciabatte sulla teglia foderata con carta forno

e lasciare lievitare ancora fino a quando il forno si è scaldato alla temperatura di 250°C.

Infornare e cuocere per 30 minuti circa.

Sfornare e mettere a raffreddare su una gratella.

Impossibile resistere ai brownies alle nocciole: ecco come farli

Sono i dolci a base di cioccolato più famosi degli Stati Uniti e si preparano in pochissimo tempo. Con le nocciole diventano ancora più golosi. Provare per credere!

Perfetti per finire una cena, i brownies alle nocciole fanno parte in realtà di quei dolci che si mangerebbero a ogni ora del giorno. Soffici e deliziosi, si prestano a essere inzuppati nel latte a colazione o serviti lisci con un caffè a metà mattina o un tè a merenda. Accompagnati a un cucchiaio di panna diventano invece un dessert indimenticabile.

Cioccolato nero o bianco?

I brownies originali si preparano con del cioccolato fondente, meglio se al 75%. Un cioccolato nero con una percentuale maggiore di cacao darebbe ai dolci un sapore troppo forte, quasi amaro. Esiste anche una versione bianca di questi deliziosi dolcetti ed è ovviamente preparata con del cioccolato bianco. Indovinate come si chiamano? Blondies, of course!

Ecco la ricetta per i vostri brownies

Ingredienti: 150 g di burro, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 20 g cacao amaro, 250 g di cioccolato fondente, 3 uova, 100 g di nocciole tritate, 100 g di farina 0, 150 g di zucchero di canna, un pizzico di sale.

Procedimento: iniziate sciogliendo il cioccolato in poco latte. In un altro pentolino sciogliete a bagnomaria il burro e poi lasciatelo raffreddare. Una volta tiepido, unitelo alla farina, al lievito, allo zucchero e ai tuorli di uova, messi uno alla volta. Unite anche il cioccolato, il cacao, il pizzico di sale e mescolate, sino ad avere un composto omogeneo. Aggiungete gli albumi montati a neve fermissima e le nocciole tritate e versate il composto in una teglia ricoperta da carta da forno. Mettete in forno preriscaldato a 180° e lasciate cuocere per 25 minuti. Prima di togliere dal forno verificate con uno stuzzicadenti che sia ben cotto. Quindi sfornate, lasciate raffreddare e poi tagliate a quadrotti. Servite subito.

E se volete la versione gluten free, potete sostituire la farina 0 con della farina di mandorle. Il procedimento è identico a sopra.

Nel tutorial qualche consiglio per brownies perfetti!

Cotto e Mangiato | Ricetta torta di cioccolato e castagne

torta di cioccolato e castagneTessa Gelisio, al termine di questa settimana della nuova stagione di Cotto e mangiato, propone la ricetta di una torta semplice e senza glutine, da preparare con la farina di castagne, delizioso ingrediente di stagione. Ecco la torta di cioccolato e castagne. Cotta e mangiata!

Ingredienti

  • 4 uova intere, 230 g di zucchero semolato, 130 g di fecola di patate, 50 g di farina di castagne, 50 g di cacao amaro in polvere, 150 ml di olio di semi, un pizzico di sale, un cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento

Con le fruste elettriche, sbattiamo 4 uova intere con 230 g di zucchero semolato. Quando il composto è chiaro e spumoso, aggiungiamo 130 g di fecola di patate e mescoliamo ancora con le fruste. Uniamo 50 g di farina di castagne, 50 g di cacao amaro in polvere, 150 ml di olio di semi, un pizzico di sale ed un cucchiaino di lievito per dolci. Lavoriamo con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

Trasferiamo il tutto in una tortiera foderata con della carta forno. Inforniamo a 180°, forno preriscaldato, per 45 minuti.

Le nostre #VideoRicette

Proudly powered by WordPress