Tag: Ricetta Crepes

Fancy Food Show 2022 da New York: Italia protagonista

Fancy Food Show 2022 da New York: Italia protagonista

È il trionfo di tutto qui a New York, è il Fancy Food Show 2022.

Dopo due anni di stop forzato, l’architettura folle del Javits Convention Center torna finalmente a riempirsi di un’incalcolabile folla di espositori e di visitatori.

E lo fa, peraltro, in un’edizione che non segna “soltanto” la rinascita in presenza (e si spera mai più in videoconferenza!), ma che si consegna alla storia come un’autentica ode all’Italia e alla cucina italiana.

Proprio a noi, infatti, è dedicata la straordinaria rassegna di quest’anno, che ospita sì tutti i Paesi del mondo, ma che mette l’Italia al centro, come “Paese d’onore” appunto.

Ad aprire le danze della festa, la nostra Ambasciatrice negli Stati Uniti Mariangela Zappia, che dà il benvenuto alle oltre 300 aziende italiane, che ringrazia di cuore gli organizzatori della Specialty Food Association, che sorride a tutti, come solo una elegante e magnifica padrona di casa sa fare.

Poi tanti ospiti, tanti imprenditori e tanti temi.

Antimo Caputo, titolare dell’omonimo Mulino di Napoli, ne tocca e ne affronta parecchi: le difficoltà legate alle logistica e ai container a rilento nei porti, la “crisi del grano” figlia della guerra in Ucraina, il mercato americano ripartito, ricco e puntualmente denso di opportunità incredibili.

Questo, nota a margine ma importante, mentre Biden fa cadere tutte le restrizioni anti Covid: per essere qui, non soltanto non serve più il vaccino, ma non serve già più neanche un tampone negativo.

Si respira, insomma. E si ritrovano sorrisi e amici.

Il solito Ciro Iovine, ad esempio. Che canta e che strilla, in uno stand assediato d’affetto e di foto. Che sforna pizze, fritture, pasta, risate e Napoli. Che stringe forte tutti, con tutti che si stringono forte tra loro, tra loro e attorno al cibo.

Che sia prosciutto o parmigiano, che sia carne o che sia pesce, che sia Italia o che sia mondo.

Il cibo, il cibo è tornato.

E con lui anche New York, e con New York anche la vita.

Gastronomia, saperi e divertimenti: tornano i Weekend del Gusto

Gastronomia, saperi e divertimenti: tornano i Weekend del Gusto

Villa Terzaghi, dimora settecentesca immersa nel verde del Parco del Ticino, a Robecco sul Naviglio, sarà la protagonista di una serie di weekend legati alla cultura gastronomica e alla promozione della filiera agroalimentare fondata su piccoli produttori e sostenibilità per valorizzare le nuove leve della ristorazione italiana. 

Sede dell’Associazione Maestro Martino, presieduta dallo chef Carlo Cracco, Villa Terzaghi ospita un ristorante didattico aperto al pubblico, e con l’iniziativa dei 4 “Weekend del Gusto”, le brigate di sala e cucina della Villa avranno l’opportunità di mostrare tutto il sapere appreso durante l’anno accademico ormai concluso. Le nuove leve si affiancheranno, assieme al resident chef Federico Urbani, ai protagonisti della cucina italiana su temi di grande attualità: dalle cotture alla brace al foraging e ai fiori, dal brunch km0 ai cocktail d’autore. 

Ad accompagnare il nuovo menù estivo nei “Weekend del Gusto“, show cooking e appuntamenti culturali daranno vita a un’esperienza unica nel suo genere. 

Il programma

Dal giovedì alla domenica, dal 23 giugno al 17 luglio 2022 gli ospiti potranno assaggiare e scoprire la cultura gastronomica italiana tramite la pizza con Pasquale Moro, la cottura alla brace di carni pregiate e trote del parco del Ticino con la presenza dello chef stellato Enrico Recanati e il brunch km0 ogni sabato con prodotti di qualità del territorio. La cena di sabato e il pranzo di domenica vedranno protagoniste il nuovo menù del ristorante, creato ad hoc per la stagione estiva. 

Nell’arco dei pomeriggi di domenica 26 giugno e domenica 3-10-17 luglio si svolgeranno iniziative di intrattenimento culturale con show cooking e masterclass aperte al pubblico, tenute da professionisti. A ogni appuntamento domenicale dei “Weekend del Gusto”, gli ospiti della Villa potranno partecipare a lezioni dedicate al BBQ d’autore a cura di Wilfred, trattando diverse tipologie di carni, tagli e cotture. A seguire ogni lezione, una versione gourmet dell’irrinunciabile rito milanese, l’Apericena, con una proposta che spazia dai classici taglieri ai modernissimi finger food, da abbinare a cocktail d’autore. 

Non solo food

Domenica 3 luglio sarà possibile immergersi nell’atmosfera africana con la musica di Gabin Dabiré, cantante, chitarrista, compositore, originario del Burkina Faso. Ad accompagnare la serata di musica, una degustazione di piatti tipici della cultura africana

Percorsi gastronomici, degustazioni, laboratori, masterclass, show cooking e musica saranno la colonna sonora di queste giornate estive all’insegna del gusto.

Proudly powered by WordPress