Tag: ricette con la pasta

Cozze ripiene – Ricetta di Misya

Cozze ripiene - Ricetta di Misya

Innanzitutto mettete il pane spezzettato a bagno nel latte.
Nel frattempo dedicatevi alla pulizia delle cozze (qui la guida completa): strofinatele tra loro sotto acqua corrente fino a pulire bene i gusci, poi tirate via le barbe, infine, con un coltellino a lama liscia e facendo molta attenzione per non farvi male, aprite i gusci, cercando di non separarli completamente tra loro.

Iniziate a cuocere il sugo: fate dorare uno spicchio d’aglio con un po’ di olio in un’ampia casseruola antiaderente, poi aggiungete vino e passata e lasciate cuocere per almeno 10 minuti con coperchio.
Preparate la farcitura: strizzate il pane e mettetelo in una ciotola con pecorino, uovo, pangrattato, e aglio (lo spicchio rimasto) e prezzemolo (2/3 del totale) tritati finemente, e amalgamate.

Riempite le cozze con il ripieno e legatele con dello spago da cucina in modo che non si aprano in cottura.
Eliminate l’aglio dal sugo, aggiungete le cozze, rimettete il coperchio e fate stufare per 15 minuti circa, quindi aggiustate di sale e guarnite col prezzemolo rimasto.

Le cozze ripiene sono pronte, servitele subito.

Gastronomia, saperi e divertimenti: tornano i Weekend del Gusto

Gastronomia, saperi e divertimenti: tornano i Weekend del Gusto

Villa Terzaghi, dimora settecentesca immersa nel verde del Parco del Ticino, a Robecco sul Naviglio, sarà la protagonista di una serie di weekend legati alla cultura gastronomica e alla promozione della filiera agroalimentare fondata su piccoli produttori e sostenibilità per valorizzare le nuove leve della ristorazione italiana. 

Sede dell’Associazione Maestro Martino, presieduta dallo chef Carlo Cracco, Villa Terzaghi ospita un ristorante didattico aperto al pubblico, e con l’iniziativa dei 4 “Weekend del Gusto”, le brigate di sala e cucina della Villa avranno l’opportunità di mostrare tutto il sapere appreso durante l’anno accademico ormai concluso. Le nuove leve si affiancheranno, assieme al resident chef Federico Urbani, ai protagonisti della cucina italiana su temi di grande attualità: dalle cotture alla brace al foraging e ai fiori, dal brunch km0 ai cocktail d’autore. 

Ad accompagnare il nuovo menù estivo nei “Weekend del Gusto“, show cooking e appuntamenti culturali daranno vita a un’esperienza unica nel suo genere. 

Il programma

Dal giovedì alla domenica, dal 23 giugno al 17 luglio 2022 gli ospiti potranno assaggiare e scoprire la cultura gastronomica italiana tramite la pizza con Pasquale Moro, la cottura alla brace di carni pregiate e trote del parco del Ticino con la presenza dello chef stellato Enrico Recanati e il brunch km0 ogni sabato con prodotti di qualità del territorio. La cena di sabato e il pranzo di domenica vedranno protagoniste il nuovo menù del ristorante, creato ad hoc per la stagione estiva. 

Nell’arco dei pomeriggi di domenica 26 giugno e domenica 3-10-17 luglio si svolgeranno iniziative di intrattenimento culturale con show cooking e masterclass aperte al pubblico, tenute da professionisti. A ogni appuntamento domenicale dei “Weekend del Gusto”, gli ospiti della Villa potranno partecipare a lezioni dedicate al BBQ d’autore a cura di Wilfred, trattando diverse tipologie di carni, tagli e cotture. A seguire ogni lezione, una versione gourmet dell’irrinunciabile rito milanese, l’Apericena, con una proposta che spazia dai classici taglieri ai modernissimi finger food, da abbinare a cocktail d’autore. 

Non solo food

Domenica 3 luglio sarà possibile immergersi nell’atmosfera africana con la musica di Gabin Dabiré, cantante, chitarrista, compositore, originario del Burkina Faso. Ad accompagnare la serata di musica, una degustazione di piatti tipici della cultura africana

Percorsi gastronomici, degustazioni, laboratori, masterclass, show cooking e musica saranno la colonna sonora di queste giornate estive all’insegna del gusto.

Proudly powered by WordPress