Tag: ricette cucina pesce

Asparagi crudi: le nostre migliori ricette

Asparagi crudi: le nostre migliori ricette

In primavera gli asparagi sono grandi protagonisti della tavola, grazie alla loro versatilità che permette di utilizzarli per i condimenti della pasta, nei risotti, nel classico abbinamento con le uova, ma anche come semplice contorno o ripieno per torte salate. Ma sapevate che gli asparagi si possono mangiare crudi? Vediamo come!

Le proprietà degli asparagi

Ogni varietà di asparago ha le sue caratteristiche, ma una cosa è certa: si tratta di un ortaggio ricco di proprietà benefiche per l’organismo, fibre, sali minerali e vitamine che aiutano il microcircolo, depurano dalle tossine e sono addirittura in grado di favorire il buon umore. Anche il consumo a crudo consente di beneficiare delle loro naturali proprietà organolettiche, oltre ad arricchire l’esperienza di gusto attraverso consistenze e sapori diversi. 

Come mangiare gli asparagi crudi

Gli asparagi più sottili sono più facili da masticare e si possono mangiare senza affrontare troppi passaggi, ma basta qualche piccolo accorgimento per rendere teneri anche gli asparagi più duri e consistenti. 

Innanzitutto è necessario lavare scrupolosamente l’ortaggio e rimuovere l’estremità inferiore, più fibrosa e difficile da masticare. A questo punto si può decidere se affettare gli asparagi con l’aiuto di un pelapatate, di una mandolina o di una grattugia, creando dei nastri, delle rondelle oppure riducendoli a julienne.

La marinatura è la tecnica migliore per renderli ancora più teneri e invitanti: immergeteli in un’emulsione con succo di limone, olio extra vergine di oliva, sale e pepe. In questo modo diventeranno anche più saporiti, mantenendo in ogni caso una piacevole croccantezza.

Gli asparagi crudi possono così diventare ingredienti di fresche insalate, ma anche di antipasti e aperitivi creativi. Qui sotto vi lasciamo qualche ricetta irresistibile!

Proudly powered by WordPress