Tag: ricette di cucina semplici

Torta croccante amarena – Ricetta di Misya

Torta croccante amarena - Ricetta di Misya

Innanzitutto preparate il gelato: montate con le fruste elettriche la panna ben fredda di frigo.
Incorporate latte condensato e vaniglia delicatamente, mescolando con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto, per non far smontare la panna.

Scolate le amarene dallo sciroppo, tenendolo a parte e unendoci poi (allo sciroppo) la marmellata.

Rivestite lo stampo con pellicola per alimenti abbondante, in modo da lasciarla lunga oltre i bordi, così che possiate usarla per coprire la parte in cima prima di metterla in freezer e che sia anche più agevole tirare la torta fuori dallo stampo.
Versate metà del composto nello stampo, aggiungete metà delle amarene e metà dello sciroppo, coprite con il gelato restante e poi completate con le restanti amarene e sciroppo.

Con uno spiedino, create dei movimenti circolari per variegare il gelato, quindi coprite con la pellicola e lasciate in freezer per almeno 8-10 ore.

Preparate il croccante: fate sciogliere lo zucchero con l’acqua in una padella antiaderente a fiamma bassa, lasciate che inizi a caramellare e quando sarà bello dorato aggiungete le nocciole e mescolate, quindi trasferite su di un foglio di carte forno, coprite con altra carta forno, appiattite fino a create uno strato più o meno uniforme e lasciate raffreddare.

Una volta freddo, tritate grossolanamente il croccante.

Spezzettate il cioccolato e scioglietelo (in microonde o a bagnomaria), quindi aggiungete il burro e mescolate fino a farlo sciogliere in maniera uniforme.

Assemblate la torta: capovolgetela su un piatto da portata o un vassoio, sfilate lo stampo e poi tirate via delicatamente la pellicola.
Glassate la superficie con il cioccolato e aggiungete subito il croccante, prima che il freddo della torta faccia solidificare il cioccolato.

La torta croccante amarena è pronta, non vi resta che gustarvela.

Pasta fredda con gamberetti – Ricetta di Misya

Pasta fredda con gamberetti - Ricetta di Misya

Innanzitutto cuocete i gamberetti: (se non sono già puliti, puliteli: qui la guida per farlo al meglio) sbollentateli per 1 minuto in acqua bollente, quindi scolateli e saltateli per 2-3 minuti a fiamma alta con aglio, olio e pepe rosa.
Nel frattempo nella stessa acqua cuocete la pasta, scolandola poi ben al dente.

Lavate le zucchine, mondatele, tagliatele a rondelle sottili e saltatele velocemente in padella con aglio, olio e sale, basteranno 5-10 minuti.

Assemblate il piatto: unite semplicemente pasta, gamberetti, zucchine e rucola e amalgamate, aggiungendo sale e olio solo se serve.
A questo punto, se preferite, potete lasciarla riposare per 30 minuti in frigo, altrimenti potete servirla già così.

La pasta fredda con gamberetti è pronta, decorate con le mandorle e servite.

Proudly powered by WordPress