Tag: ricette dolci torte

Risotto in estate, 30 ricette

La Cucina Italiana

Vuoi per il calore che emana forchetta dopo forchetta, vuoi perché tendiamo sempre a esagerare con soffritti e condimenti, il risotto non è mai al primo posto nelle nostre ricette estive. Ma è un errore. Questo piatto semplice ci consente di giocare con gli ingredienti come se fosse una tela bianca su cui disegnare ed è ideale per esaltare i sapori delicati dell’estate.

Un soffritto leggero

La ricetta classica dei risotti prevede la preparazione di un soffritto di cipolla. Ma se volete rendere più digeribile il piatto e alleggerire il primo passaggio, ci sono diverse alternative. La prima è quella di sostituire lo scalogno o il cipollotto alla cipolla. Altrimenti potrete usare anche il porro tagliato molto sottilmente e fatto cuocere lentamente quasi fino a sciogliersi grazie all’aiuto di un mestolo di brodo. Se invece volete preparare un risotto che poi servirete appena tiepido e assicurarvi di non trovare pezzi di cipolla freddi nel piatto, procedete in maniera simile a come si fa con l’aglio. Dunque fate scaldare l’olio extravergine d’oliva in padella e aggiungete abbondante cipolla affettata. Rimestate con cura facendo attenzione a non bruciarla e rimuovetela una volta rosolata. L’olio avrà assorbito il suo aroma e sarà pronto a sprigionarlo nel piatto.

Il riso

Se il carnaroli classico è uno dei tipi di riso più indicati per la preparazione di un risotto tradizionale, in estate possiamo optare per qualcosa di diverso. Come un riso venere, rosso e integrale, meno indicati per la mantecatura, ma capaci di donare freschezza al nostro risotto estivo.

La mantecatura

Mantecare il riso è il passaggio preferito dei più golosi. Dopo questo passaggio infatti il risotto è più cremoso, goloso e ricco. Ma burro e formaggio aggiungono calorie e un po’ di pesantezza alla preparazione e possiamo pensare a una alternativa leggerissima per l’estate. Per ottenere una mantecatura davvero light provate con un cucchiaio di ricotta. Se ricercate un risultato più tradizionale invece optate per una scelta radicale: o il burro o il formaggio grattugiato. Risultato fresco assicurato!

I nostri 30 risotti da preparare in estate

Anguria: le nostre migliori ricette

Anguria: le nostre migliori ricette

L’anguria (o cocomero) è uno dei frutti più dissetanti, rinfrescanti e ricchi d’acqua e per questo simbolo dell’estate. Oltre al sapore delizioso, l’anguria presenta proprietà nutritive e benefiche interessanti. Quindi è bene approfittare della sua presenza in estate per poterla gustare sempre fresca e al giusto punto di maturazione.

In estate, mangiare anguria ogni giorno permette di proteggere la pelle dai rischi legati a una eccessiva esposizione ai raggi UV. Sapete poi che anche i semi di cocomero possono essere consumati e sono ricchi di proprietà? Questi piccoli semini sono ricchi di fibre, hanno quindi un’azione lassativa, ma sono anche una preziosa fonte di vitamine e sali minerali.

I benefici dell’anguria

La composizione dell’anguria vede la presenza del 92% di acqua e dell’8% di zuccheri. Il suo consumo, perciò, contribuisce alla nostra idratazione durante le giornate più calde. Altro aspetto: stimola la diuresi, contrasta la cellulite ed e favorisce la disintossicazione del corpo. Inoltre dona molta energia: l’anguria è un frutto energetico e una semplice porzione può aumentare i livelli di energia del 23%. Ciò accade per via del suo contenuto di vitamina B6, che il corpo utilizza per sintetizzare la dopamina, promotrice del benessere. L’anguria contiene inoltre magnesio, che viene utilizzato dal nostro corpo per rifornire di energia le cellule.

Crostini con albicocche grigliate

Crostini con albicocche grigliate

Per stravolgere le logiche del classico antipasto salato, noi prepariamo uno stuzzichino a base di albicocche grigliate e Pecorino Toscano Dop

Proudly powered by WordPress