Tag: ricette leggere e veloci

Ricetta Torta di cioccolato – La Cucina Italiana

Ricetta Torta di cioccolato - La Cucina Italiana
  • 180 g cioccolato fondente
  • 170 g zucchero di canna
  • 45 g burro
  • 6 pz uova

Per la ricetta della torta di cioccolato, spezzettate il cioccolato e fondetelo a bagnomaria con il burro.
Separate i tuorli dagli albumi. Montate i tuorli con 60 g di zucchero, finché non saranno molto spumosi. Montate a parte gli albumi con lo zucchero rimasto. Amalgamate al cioccolato fuso, un po‘ alla volta, i tuorli e gli albumi montati, alternandoli e mescolandoli con una spatola con un movimento continuo e avvolgente. Rivestite una tortiera rotonda con carta da forno; imburrate la carta. Trasferite il composto nella tortiera
e cuocete a 170°C nel forno ventilato per 30-35 minuti.

» Strudel di mele con pasta sfoglia

Misya.info

Innanzitutto lasciate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida.
Lavate le mele, pelatele, eliminate il torsolo e tagliatele a cubetti, quindi saltatele in una padella antiaderente con burro, zucchero di canna e qualche goccia di succo di limone per pochi minuti, giusto il tempo di farle ammorbidire leggermente e insaporire.

Trasferite le mele in una ciotola e aggiungete le noci tritate grossolanamente, i biscotti sbriciolati (per uno strudel meno dolce, sostituiteli con del pangrattato), l’uvetta scolata e strizzata delicatamente, cannella a piacere e la marmellata, e amalgamate.

Srotolate la pasta sfoglia, disponete il ripieno al centro, distribuendolo poi su tutta la superficie, lasciando 1-2 dita libere lungo i bordi.
Ripiegate i 2 lati corti verso il centro.

Chiudete quindi lo strudel ripiegando su se stesso uno dei due lati lunghi fino ad arrivare dall’altro lato, quindi sigillate bene i bordi.
Spennellate con poca marmellata, create qualche taglio sulla superficie (per far uscire il vapore, in modo che non si rompa l’impasto) e cuocete per circa 25-30 minuti in forno statico preriscaldato a 200°C.

Lo strudel di mele con pasta sfoglia è pronto: lasciatelo raffreddare, quindi spolverizzate con zucchero a velo e servite.

20 ricette dedicate da preparare

Il 1° ottobre celebriamo il caffè e i tanti modi per prepararlo, berlo e persino “mangiarlo” con queste ricette dall’antipasto al dolce

Il 1° ottobre si celebra la Giornata mondiale del caffè per celebrare una bevanda amata in tutto il mondo. In Italia abbiamo il caffè con la moka e l’espresso, c’è il caffè napoletano, il caffè calabrese e il caffè alla valdostana, ma anche molti altri Paesi hanno il proprio caratteristico modo di prepararlo, dal caffè viennese a quello turco, dal caffè messicano a quello arabo, fino a quello americano.

I modi di bere il caffè sono davvero infiniti: caldo, freddo, con il latte, corretto grappa, con le spezie, shakerato, con il gelato affogato. Conoscete, poi, le ricette del caffè Borgia e del caffè Brulot?

Con il caffè – in chicchi, in polvere, liquido – si possono preparare anche tantissimi piatti, dagli antipasti ai secondi, fino ai dolci come il tiramisù, ma non solo.

Le nostre ricette per celebrare la Giornata mondiale del caffè

Proudly powered by WordPress