Tag: ricette novità in cucina

Il nuovo mercato coperto che ci farà amare la Stazione Centrale di Milano

Il nuovo mercato coperto che ci farà amare la Stazione Centrale di Milano

Il progetto di Mercato Centrale che cambierà la Stazione Centrale di Milano sull’onda dei successi di Firenze e Roma

Chi è stato al Mercato Centrale di Firenze lo sa, la stazione può diventare un luogo in cui fermarsi, ristorarsi prima e dopo un viaggio in treno, ma anche una destinazione finale. Chi non deve partire, può dirigersi verso la stazione per comprare, assaggiare e darsi appuntamento con qualcuno davanti a un buon piatto. Il progetto inaugurato nel 2014 nella città d’arte ha aperto nuove possibilità di fruizione di un luogo altrimenti relegato alla funzione di corsa e fuga.
La buona notizia è che anche una stazione difficile, bistrattata e troppo spesso emarginata come quella di Milano sta per vivere un nuovo periodo roseo fatto di cibo, sorrisi e prodotti eccellenti. Sull’onda del successo del primo esperimento di Firenze e del secondo ben riuscito nel 2016 a Roma (che vediamo nella foto qui sotto) il Mercato Centrale aprirà anche il 13 aprile a Torino a Porta Palazzo ed entro la fine dell’anno alla Stazione Centrale di Milano.

«Molto più, dunque, di un luogo dove mangiare e fare la spesa – dichiara Umberto Montano, ideatore e Presidente di Mercato Centrale – Mercato Centrale è un luogo di destinazione, dove cibo e cultura si incontrano in un connubio perfetto in grado di generare un forte fenomeno di aggregazione sociale e realizzare veri e propri progetti di rigenerazione nel tessuto urbano all’interno del quale si inserisce».
La zona destinata al mercato, che attualmente è ancora un cantiere, si trova sul lato sinistro della Stazione Centrale (in corrispondenza della zona di partenza degli shuttle per Malpensa). La struttura, di circa 4.400 mq e dislocata su due piani, ospiterà oltre 20 artigiani del gusto con la migliore offerta gastronomica del territorio locale, regionale e nazionale. Attualmente non sono ancora stati resi noti i nomi dei ristoratori e dei produttori che animeranno lo spazio, ma possiamo immaginare, sul modello del Mercato Centrale di Firenze e Roma, che qui potremo trovare specialità regionali, prodotti artigianali eccellenti e… qualche spunto creativo.

» Rotolo al pistacchio – Ricetta Rotolo al pistacchio di Misya

Misya.info

Separate i tuorli dagli albumi, montate questi ultimi a neve ferma e metteteli da parte.

In un’altra ciotola, lavotrate invece ituorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unite anche la vaniglia.

Aggiungete quindi farina e lievito setacciati, farina di pistacchi, colorante e buccia di limone grattugiata.
Amalgamate bene, quindi incorporate delicatamente anche gli albumi, mescolando dal basso verso l’alto.

Versate il composto in uno stampo da 35×35 foderato con carta forno e infornate a 175°C per circa 15 m,inuti in forno ventilato già caldo.
Una volta pronto, sfornate subito, coprite con un secondo foglio di carta forno, arrotolate delicatamente e lasciate raffreddare completamente.

Nel frattempo preparate la farcia.
Lavorate il mascarpone e la crema di pistacchi in una ciotola ampia fino ad ottenere una farcitura omogenea.

Una volta completamente fredda, riprendete la pasta biscotto, apritela delicatamente e cospargetelo uniformemente con la crema di pistacchi e mascarpone, lasciando 1 o 2 cm liberi lungo i bordi.
Arrotolate nuovamente la pasta biscotto.

Il vostro rotolo al pistacchio è pronto: cospargete di zucchero a velo, aggiungete, se volete, anche qualche pistacchio o un po’ di granella di pistacchi, e servite.

Anna in Casa: ricette e non solo: Crema cioccolato e abbracci

Anna in Casa: ricette e non solo: Crema cioccolato e abbracci

Non sono una persona particolarmente espansiva con abbracci e baci, il mio affetto verso gli altri preferisco dimostrarlo con piccoli gesti o con qualcosa preparato da me. Non importa se si tratta di un dolce, un ricamo fatto a mano o un qualsiasi regalo, basta che trasmetta a chi lo riceve i miei sentimenti.
La coccola di oggi, la mia crema al cioccolato e biscotti, è per tutte le persone che ogni giorno accettano le mie assenze, che mi seguono e mi dimostrano affetto.

Ingredienti

100 g di nocciole tostate o di farina di nocciole
100 g di cioccolato al latte
100 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato bianco
80 ml di olio di riso ( ma va bene anche olio di semi)
150 g di zucchero
150 ml di latte intero
6-7 biscotti Abbracci ( QUI la ricetta se volete prepararli in casa)


Preparazione 

Polverizzare con il robot da cucina le nocciole con lo zucchero.
Tritare i tre tipo di cioccolato e mescolarli.
In un pentolino versare la polvere di nocciole zuccherata, i cioccolati, l’olio e il
latte.
Amalgamare bene gli ingredienti e mettere sul gas a fiamma bassa; cuocere per 10 minuti circa mescolando.
Versare in una ciotola e lasciare raffreddare completamente a temperatura ambiente.
Nel frattempo sbriciolare i biscotti nel mixer, io non li ho ridotti in polvere, li ho macinati un po’ grossolanamente.

Aggiungere la polvere di biscotti alla crema fredda, mescolare bene e travasare il tutto in un barattolo con chiusura ermetica.

Proudly powered by WordPress