Tag: ricette piatti unici

Maggio = Speck Alto Adige IGP

La Cucina Italiana

Maggio in Alto Adige è il mese dedicato allo Speck Alto Adige IGP e le numerose iniziative ad esso legate, che lo vedono protagonista per un’intera giornata nella cittadina di Naturno, durante uno sfizioso SpeckAperitivo a tappe su tutto il territorio e in occasione dello SpeckSafari a Bolzano. Tre momenti per gustare uno dei prodotti più tipici e rappresentativi dell’Alto Adige e farsi cullare dal suo profumo unico, dalla sua storia e, naturalmente, dal suo inconfondibile sapore.

22 maggio: Giornata dello Speck Alto Adige

Naturno, paese in Val Venosta a pochi chilometri da Merano, è famoso per le sue bellezze naturali quanto per una singolare caratteristica: il vento che soffia tra le sue vie, definito perfetto per la stagionatura dello Speck Alto Adige IGP. Non poteva quindi che essere questa la location per la prima Giornata dello Speck Alto Adige! Il prossimo 22 maggio sarà un giorno interamente dedicato ai sapori, alla buona cucina e a tante novità da gustare nelle vie del paese di Naturno, con numerosi stand dei produttori che, a partire dalle ore 10, daranno il via ad una giornata decisamente “saporita”. In questa occasione, sarà possibile cono-scere i prodotti quanto i produttori, assaggiare e acquistare il loro Speck Alto Adige. Su un grande palco, lo chef Thomas Ortler presenterà la creatività di una ricetta a base di Speck Alto Adige IGP, mentre i produttori locali al mercato gastronomico condivideranno le loro conoscenze sulla produzione. 

Speck-Aperitiviamo?

Tutti i giovedì del mese di maggio a Bolzano, Merano, Brunico e Bressanone è SpeckAperitivo, ovvero il momento perfetto per gustare un aperitivo a base di Speck Alto Adige IGP, vino bianco secco o birra pregiata e rinfrescante. Il tutto, immersi nel meraviglioso paesaggio altoatesino, tra verde e blu a perdita d’occhio. Da segnare in agenda: 5, 12, 19 e 26 maggio 2022 presso il Bar Campo Franz a Bolzano, il lounge bar Les Arcades a Merano, il ristorante Waink’s a Brunico e il locale Alter Schlachthof a Bressanone.

Mai provato lo SpeckSafari?

Portiamoci avanti e segnamo già in agenda un evento straordinario, naturalmente al gusto di Speck! Tra i portici medievali e le piazze antiche di Bolzano si svolgerà lo SpeckSafari, un itinerario unico tra le vie del capoluogo altoatesino e le sue tipiche macellerie, dove si terrà una degustazione per apprendere tutti i segreti della produzione dello Speck Alto Adige IGP e, naturalmente, rifarsi il palato. Un’escursione di 2 ore ogni venerdì di ottobre (e due date extra a novembre), da fare – o meglio, gustare – rigorosamente in compagnia.

Anna in Casa: ricette e non solo: Biscotti brownies di Natascha

Anna in Casa: ricette e non solo: Biscotti brownies di Natascha

Attenzione alla dipendenza: questi non sono normali biscotti al cioccolato ma sono dei “biscotti che si credono dei brownies super cioccolatosi”. Non servono indicazioni per la conservazione, appena raffreddati non riescono a raggiungere la scatola, già è tanto se sono riuscita a fare lo scatto di presentazione… E poi sono senza lattosio.

.

La ricetta di oggi, leggermente variata ma solo nella quantità e nel tipo di zucchero, è della brava e simpatica Natascha 

Ingredienti

120 g di gocce di cioccolato

           o cioccolato fondente tritato

120 g di zucchero di canna

            o semolato

50 ml di olio di semi di girasole

80 ml di acqua

30 g di cacao amaro in polvere

130 g di farina 00

1 cucchiaino di lievito per dolci pizzichino di sale

Procedimento

Scaldare il forno a 18° C. E foderare una leccarda con carta forno.

Setacciare insieme la farina, il cacaoil lievito. Aggiungere un pizzichino di sale.

In una ciotola sciogliere il cioccolato con l’olio, io nel microonde ma potete farlo anche a bagnomaria, e mettere da parte ad intiepidire.

In un’altra ciotola sciogliere nell’acqua lo zucchero, io sempre al microonde e mettere anche questo da parte ad intiepidire.

A questo punto versare l’acqua zuccherata sul cioccolato sciolto e mescolare.

Unire in due volte al composto gli ingredienti secchi prima setacciati, mescolando fino ad ottenere una crema soffice, senza grumi ed omogenea, non preoccupatevi se risulta leggermente morbida.

Con due cucchiai formare dei mucchietti grossi un po’ più di una noce, distanziandoli fra di loro.

Infornare e cuocere per 10 minuti circa o comunque fino a che si crepano in superficie. Una volta cotti sfornare e lasciate raffreddare direttamente nella leccarda.

Proudly powered by WordPress