Tag: ricette vegane

Pizza capricciosa – Ricetta di Misya

Pizza capricciosa - Ricetta di Misya

Preparate l’impasto: sciogliete lievito e zucchero nell’acqua e uniteli alla farina, quindi incorporate anche sale e olio e lavorate fino ad ottenere un panetto uniforme ed elastico.

Mettete in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti e lasciate crescere a temperatura ambiente per 6-8 ore.

Riprendete l’impasto, sgonfiatelo con le mani leggermente infarinate e dividetelo a metà, quindi lasciateli crescere nuovamente in frigo, in un contenitore coperto con pellicola, per altre 8-12 ore.

Fate insaporire i funghi saltandoli velocemente in padella con poc olio.

Stendete la base sulla teglia leggermente unta di olio e condite con passata, poco sale, carciofini, funghi, prosciutto spezzettato e olive nere.
Cuocete per circa 10-15 minuti in forno ventilato preriscaldato a 220°C.

Sfornate, aggiungete la mozzarella a pezzetti e lasciatela sciogliere rimettendola in forno per qualche altro minuto.

La pizza capricciosa è pronta, servitela ben calda.

Decreto Aiuti Quater: tagli bollette, aiuti famiglie e imprese, cosa c’è da sapere

La Cucina Italiana

Bollette a rate, potenziamento del bonus bollette di 600 euro, proroga dei crediti d’imposta, sconti sulla benzina. Il decreto Aiuti Quater, il primo firmato dal governo Meloni, contiene nuove misure contro il caro energia, per «dare una immediata risposta alle famiglie e alle imprese per fronteggiare l’aumento del costo delle bollette», come ha spiegato la premier Giorgia Meloni nella conferenza stampa di questa mattina. «Le misure principali di spesa sono di proroga dei provvedimenti esistenti fino al 31 dicembre», ma sono state anche inserite «nuove norme».

Per il decreto legge, che si chiama proprio «Misure urgenti di sostegno nel settore energetico e di finanza pubblica» ed è strutturato in 13 articoli, sono stati stanziati 9,1 miliardi di euro.

Taglio delle accise carburanti e tutela del prezzo del gas 

Gli sconti sul prezzo di benzina, diesel e GPL al distributore vengono prorogati fino al 31 dicembre: per questa misura vengono stanziati 1,3 miliardi di euro. È quindi confermato, per benzina e diesel, il taglio di 30,5 centesimi al litro (considerato anche l’effetto sull’Iva). Per il GPL lo sconto vale 8 centesimi di euro ogni kg, che sale a circa 10 centesimi considerando l’impatto sull’Iva. È anche stato prorogato al 10 gennaio il regime di tutela del prezzo del gas per le utenze domestiche.

Bonus bollette da 600 a 3.000 euro ai dipendenti

Il decreto aiuti quater alza a 3 mila euro la soglia dei premi esentasse che le imprese possono concedere ai dipendenti per pagare le bollette, come fringe benefit («una sorta di tredicesima detassata», come l’ha definito Meloni). Il bonus bollette da 600 euro era stato introdotto dal decreto aiuti bis: viene erogato ai dipendenti delle aziende private dal datore di lavoro indipendentemente da reddito e Isee.

Bonus POS

Per incentivare l’utilizzo dei pagamenti elettronici e la trasmissione della fattura telematica all’Agenzia delle Entrate, è previsto anche un bonus POS pari al 100% della spesa sostenuta per l’acquisto dello strumento, fino a un massimo di 50 euro per ogni POS e, comunque, entro la soglia di 80 milioni di euro per l’anno 2023. L’agevolazione viene concessa sotto forma di credito d’imposta da utilizzare in compensazione.

Rateizzazione delle bollette per le imprese

Le imprese potranno richiedere ai fornitori la rateizzazione delle bollette di gas e luce per un massimo di 36 rate mensili, a tasso agevolato, per i consumi effettuati dal 1° ottobre 2022 al 31 marzo 2023 e fatturati entro il 31 dicembre 2023. La domanda deve essere fatta dalle aziende ai fornitori secondo modalità stabilite con decreto del Ministero dello sviluppo economico. La rateizzazione decade nel caso in cui due rate – anche non consecutive – non vengano pagate.

Proroga del credito d’imposta per bar e ristoranti 

Grazie a uno stanziamento di 3,4 miliardi di euro, viene esteso fino al 31 dicembre 2022 il bonus imprese prodotti energetici: è il contributo straordinario sotto forma di credito d’imposta pari a una quota delle spese sostenute dalle imprese e delle attività come bar, ristoranti ed esercizi commerciali, per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale. Sono confermate le aliquote potenziate del credito di imposta pari al 40% per le imprese energivore e gasivore e al 30% per imprese piccole che usano energia con potenza a partire dai 4,5 kW.

Filetto di maiale: 10 ricette sfiziose

La Cucina Italiana

Il filetto di maiale è un taglio molto magro e delicato che richiede tempi di cottura precisi per non diventare asciutto e stopposo, come purtroppo talvolta capita se non si seguono bene tutti i passaggi della preparazione e della cottura. Ecco allora i nostri consigli utili per fare bene ogni passaggio della cottura, e una decina di gustose ricette prese dal nostro archivio e da provare subito: belle da portare in tavola e ottime per un pranzo o una cena in famiglia o con amici.

Come insaporire il maiale

Per arricchire di sapore i tagli del maiale, sia quelli magri sia quelli più grassi, e renderli succulenti è interessante trattarli prima della cottura con marinature più o meno brevi. 
Per una marinatura dolce mescolate in parti uguali miele di acacia e salsa di soia in modo da ottenere un’emulsione. Immergetevi il taglio scelto, ricopritelo integralmente e fatelo marinare per 10-15 minuti, poi cuocetelo in casseruola. 
Nel caso di tocchetti di polpa scegliete una marinatura acida: immergeteli nel succo di limone per 20 minuti, sgocciolateli e trasferiteli in una ciotola con yogurt greco ed erba cipollina a rocchetti. Lasciateli marinare in frigo per 2 ore, poi sgocciolateli dallo yogurt e infilzateli su uno spiedino. Cuocete gli spiedini in casseruola per 10 minuti sulla fiamma viva, poi riducete la fiamma, unite lo yogurt della marinata, qualche cubetto di pomodoro fresco e dopo 10 minuti spegnete. 
Per un filetto intero di circa 700 g prediligete una marinatura dal sapore deciso e piccante: raccogliete in una pirofila aglio, zenzero fresco, peperoncino fresco, grani di pepe, pomodori secchi, rosmarino e scalogno, accomodate il filetto, sigillate la ciotola con la pellicola e lasciate in frigo per 2 ore. Rosolate il maiale in casseruola su tutti i lati, poi completate la cottura in forno a 180 °C per 18-20 minuti.

Filetto di maiale 10 in ricette sfiziose

Filetto di maiale, carote e salsa al cannonau

Filetto di maiale: 10 ricette sfiziose

Proudly powered by WordPress