Tag: spada

» Risotto al pesce spada

Misya.info

Pulite il pesce spada (eliminando pelle esterna e osso centrale) e tagliatelo a tocchetti.

Fate appassire la cipolla tritata finemente con olio e peperoncino, poi eliminate il peperoncino, unite il riso e fatelo tostare nel condimento, infine aggiungete anche il pesce.

Sfumate con il vino e lasciate evaporare, poi unite la passata e infine iniziate ad aggiungere il brodo 1 mestolo per volta, aggiungendone dell’altro solo quando il precedente sarà stato assorbito.

A fine cottura, aggiustate di sale e pepe, aggiungete del prezzemolo fresco e mantecate con il burro.

Buon appetito, il vostro risotto al pesce spada è pronto!
Il risotto al pesce spada è pronto, non vi resta che servirlo.

Ricetta Spada allo zafferano e briciole al nero

Ricetta Spada allo zafferano e briciole al nero
  • 1,5 kg 1 trancio di pesce spada
  • 1 Kg cozze
  • 8 friselle
  • 5 albumi
  • 2 limoni
  • 2 bustine di zafferano in polvere
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • maggiorana
  • timo
  • alloro
  • prezzemolo
  • nero di seppia
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

PER LE BRICIOLE AL NERO
Tostate le friselle in forno a 180 °C per 10 minuti.
Sfornatele e frullatele con 2 cucchiaini di nero di seppia.
Montate gli albumi a neve e incorporatevi le friselle frullate. Spalmate il composto ottenuto in una placca coperta con carta da forno e infornate a 180 °C per 15 minuti.
Sfornate e spezzettate in briciole.

PER IL PESCE SPADA
Rosolate il trancio di spada, intero, in una padella con un velo di olio e una presa di sale, finché non si sarà colorito su tutti i lati.
Trasferitelo quindi in una placca foderata con carta da forno, unite qualche fogliolina di maggiorana, timo, prezzemolo e alloro e i limoni tagliati a metà e infornatelo a 180 °C fino a raggiungere la temperatura di 50 °C al cuore (circa 20 minuti).
Rosolate in una padella l’aglio con un filo di olio e qualche rametto di prezzemolo. Aggiungete le cozze, bagnate con il vino bianco, coprite e fate aprire i molluschi, togliendoli via via dalla padella.
Filtrate il sughetto di cottura e unitevi lo zafferano e il pepe.
Sfornate il trancio di spada e lasciatelo riposare per 10 minuti.
Servitelo con il sughetto di cozze e le briciole al nero.

Ricetta: Marco Cassin, Testi: Laura Forti; Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Beatrice Prada

» Caponata di pesce spada

Misya.info

IUnnanzitutto pulite melanzane e pesce (eliminate le estremità dalle melanzane e pelle e osso centrale dal pesce) e tagliate entrambi a dadini, possibilmente di dimensioni simili.

Fate soffriggere le melanzane con olio e poco sale in un’ampia padella antiaderente per almeno 10 minuti, quindi mettetele da parte.

Nella stessa padella, fate appassire un trito di cipolla e sedano, quindi unite il pesce e fatelo rosolare per un paio di minuti, mescolando spesso.
Unite i pomodorini lavati e tagliati in pezzi, salate e lasciate cuocere per una decina di minuti, mescolando ogni tanto.
Quando i pomodorini si saranno ammorbiditi, unite anche melanzane e olive denocciolate.

Una volta asciugato il fondo di cottura, aggiungete lo zucchero, quindi alzate la fiamma e sfumate con l’aceto, continuando a mescolare finché non sarà evaporato tutto, quindi spegnete il fuoco e aggiungete il basilico spezzettato.

La caponata di pesce spada è pronta: servitela tiepida o fredda.

Proudly powered by WordPress