Tag: tutto ricette

The World’s 50 Best Restaurants 2023: dove, quando

La Cucina Italiana

Dopo Londra, tutti pronti per la prossima edizione di The World’s 50 Best Restaurants 2023, sponsorizzati da S.Pellegrino & Acqua Panna, che saranno ospitati nella città di Valencia, in Spagna, nel giugno 2023.

Gli chef, i ristoratori e le star culinarie più rinomate del mondo si sono riuniti a Londra lo scorso luglio per l’edizione 2022 dei The World’s 50 Best Restaurants, presso lo storico mercato Old Billingsgate, segnando il ventesimo anno.

Per il prossimo anno, si va a Valencia e The World’s 50 Best Restaurants 2023 prevede un vasto programma di eventi ospitati in tutta la città, che culminerà nell’attesissima cerimonia di premiazione. I visitatori avranno l’opportunità di esplorare e vivere Valencia, una destinazione molto ambita e rinomata per i festival, la cultura, lo sport e la gastronomia.

William Drew, direttore dei contenuti di The World’s 50 Best Restaurants, afferma: “Siamo entusiasti di annunciare Valencia come sede della cerimonia di premiazione di The World’s 50 Best Restaurants 2023 il prossimo giugno, in collaborazione con il nostro destination partner, Visit Valencia, e altre istituzioni del turismo valenciano. Dopo il 20° anniversario celebrato quest’anno, ci siamo ricordati ancora una volta del nostro obiettivo di celebrare i grandi ristoranti e i grandi chef, ma soprattutto di unire la comunità globale dell’ospitalità e di far incontrare le persone attraverso il cibo. Non vediamo l’ora di riunire questa incredibile comunità a giugno a Valencia, una città che ama e valorizza la cultura del cibo”.

Ximo Puig, Presidente della Generalitat Valenciana, afferma: “È innegabile che la gastronomia della nostra comunità stia vivendo il suo momento migliore, come conferma la scelta di Valencia per ospitare i premi The World’s 50 Best Restaurants 2023. Questa terra è un punto di riferimento nella gastronomia e, giorno dopo giorno, continua a lavorare e innovare per rimanere all’avanguardia. Siamo una regione con una gastronomia di prim’ordine, ma abbiamo anche la capacità e l’esperienza necessarie per ospitare eventi di questo calibro”.

Stefano Bolognese, Direttore della Business Unit Internazionale di Sanpellegrino, afferma: “Da oltre 20 anni, The World’s 50 Best Restaurants unisce l’industria dell’ospitalità mondiale e fa incontrare le persone attraverso il cibo.  Sanpellegrino è orgogliosa di far parte di questa prestigiosa comunità internazionale – condividiamo l’obiettivo comune di promuovere l’eccellenza culinaria e di contribuire all’evoluzione del settore gastronomico.  Non vediamo l’ora di partecipare all’edizione 2023, un altro emozionante viaggio per esplorare e riconoscere la variegata lista di ristoranti sparsi nei cinque continenti”.

Ricetta Carpaccio di rape con frutti di bosco

Ricetta Carpaccio di rape con frutti di bosco

Step 1

Per la ricetta del carpaccio di rape con frutti di bosco, pulite le rape, eliminando le estremità e la parte esterna più fibrosa. Tagliatele a fette molto sottili con una mandolina.

Step 2

Affettate sottilmente anche i ravanelli, tuffando tutto via via in acqua ghiacciata. Tagliate a rondelle il cipollotto.

Step 3

Asciugate le fette di rapa e di ravanello e disponetele nei piatti alternandole; guarnite con i mirtilli tagliati a metà, il ribes rosso e i lamponi e le rondelle di cipollotto. Condite con poco olio e sale e completate con gocce di aceto balsamico e scaglie di grana.

Step 4

Da recuperare: del ravanello sono buone anche le foglie, lavatele e cuocetele in padella con 3 cucchiai di olio di sesamo tostato per 2-3 minuti, condendole con un pizzico di sale e 1 cucchiaio di succo di zenzero fresco. Avrete un antipasto o un contorno insolito, dal sapore molto stimolante.

Step 5

Abbinamento vino: una bollicina fragrante e leggera, come il Prosecco Rosé, si abbina bene anche per il colore. L’Extra Dry 2020 di Albino Armani è vivace e floreale. 11 euro, albinoarmani.com

Ricetta: Sauro Ricci, Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Beatrice Prada

Chianti: assaggi di storia

La Cucina Italiana

L’Italia Mangia e Beve (Sempre) Meglio: continua il nostro viaggio alla scoperta dei segreti delle nostre bontà. Oggi scopriamo il Chianti

Proudly powered by WordPress