Tag: Panna

Ricetta Focaccia biscottata con salumi e panna acida

Ricetta Focaccia biscottata con salumi e panna acida
  • 400 g farina 00
  • 10 g lievito di birra
  • 10 g zucchero
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • 200 g panna fresca liquida
  • 200 g yogurt greco
  • 200 g culatello
  • 200 g mortadella
  • timo
  • basilico
  • limone

PER LA FOCACCIA
Impastate la farina con il lievito, lo zucchero e 250 g di acqua tiepida. Lavorate per qualche minuto, quindi unite 40 g di olio e 10 g di sale. Impastate finché il composto non sarà morbido ed elastico.
Lasciatelo riposare in un ambiente tiepido, coperto, per 1 ora e 30 minuti.
Stendetelo quindi in una teglia rotonda (ø 25-30 cm) unta di olio.
Emulsionate altri 50 g di olio con 50 g di acqua e un pizzico di sale, quindi spennellate questa salamoia sulla superficie della focaccia. Lasciatela lievitare coperta ancora per 1 ora.
Infornatela poi a 220 °C per 20 minuti. Sfornatela e tagliatela a metà nello spessore, ottenendo 2 dischi. Fateli tostare in forno a 220 °C finché non saranno dorati. Lasciateli riposare.

PER GUARNIRE
Mescolate la panna e lo yogurt con 1 cucchiaio di succo di limone, ottenendo una panna acida: lasciatela riposare in frigo per 1 ora.
Servite la focaccia con i salumi, le erbe aromatiche, la panna acida e rondelle di cetriolo a piacere.

Ricetta: Marco Cassin, Testi: Laura Forti; Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Beatrice Prada

Ricetta Pan brioche, panna e cioccolato

Ricetta Pan brioche, panna e cioccolato
  • 200 g pan brioche in cassetta
  • 150 g latte
  • 125 g panna fresca
  • 100 g panna acida
  • 60 g zucchero semolato
  • 50 g cioccolato fondente tritato
  • 12 lamponi
  • 2 tuorli
  • mezzo cucchiaino di amido di mais
  • zucchero a velo
  • liquore maraschino

Per la ricetta del pan brioche, panna e cioccolato, mescolate in una ciotola i tuorli, lo zucchero semolato e l’amido di mais. Scaldate il latte con 25 g di panna fresca, versatelo sui tuorli e amalgamate velocemente; riportate tutto sul fuoco e cuocete al minimo, continuando a mescolare per un paio di minuti, finché non otterrete una crema inglese liscia e abbastanza densa da velare il cucchiaio.

Togliete dal fuoco, scioglietevi il cioccolato tritato, quindi trasferite la crema in una ciotola, sigillate con la pellicola e fate raffreddare in frigo per circa 1 ora. Preparate una bagna mescolando 4 cucchiai di maraschino e 4 di acqua. Tagliate a cubetti il pan brioche e spennellateli con la bagna.

Montate 100 g di panna fresca con 1 cucchiaio di zucchero a velo, poi incorporatevi la panna acida. Distribuite qualche cubetto di pan brioche in 4 bicchieri, copriteli con un po’ di crema al cioccolato, poi proseguite con pan brioche e panna fino a terminare gli ingredienti. Completate con 2-3 lamponi a testa, tagliati a pezzetti e servite subito.

Anna in Casa: ricette e non solo: Biscolatte alla panna

Anna in Casa: ricette e non solo: Biscolatte alla panna

Ogni mattina bevo un caffè lungo, macchiato latte, con due cucchiaini di zucchero e 5 biscotti. Di solito mi piace inzuppare nel caffè caldo gli abbracci originali o preparati da me, ma ultimamente un giorno sì e altro pure, il tuffo spetta ai biscolatte fatti con la ricetta infallibile di L. Montersino.
In tanti mi avete chiesto come utilizzo lo sciroppo di glucosio che ho preparato qualche giorno fa ed ecco qui un primo esempio. 

La ricetta del Maestro prevedeva l’uso del glucosio in polvere ma in sostituzione potete utilizzare lo sciroppo oppure non mettere niente.

Ingredienti

485 g di farina 00

200 g di zucchero

200 g di burro morbido

65 g di amido di riso

20 g di sciroppo di glucosio

85 g di uova intere

40 ml di panna

2 g di sale

4 g di lievito per dolci

Procedimento

In una ciotola lavorare leggermente il burro morbido con lo zucchero e lo sciroppo di glucosio.

Aggiungere le uova, la panna la vaniglia e il sale.

Mescolare e infine unire la farina setacciata insieme all’amido di riso e il lievito.

Formare un panetto, avvolgerlo con la pellicola trasparente e metterlo in frigo per almeno un’ora.

Scaldare il forno a 170° e foderare una teglia con carta forno.

Una volta trascorso il tempo di riposo, stendere l’impasto tra due fogli di carta forno (questo per evitare di infarinare la spianatoia con la farina) fino ad ottenere uno spessore di circa 1|2 cm.

Con un taglia biscotti della forma che preferite (io ne ho uno tondo a ciambellina, già con il foro centrale) coppare la sfoglia e adagiare mano a mano i biscotti sulla teglia prima preparata.

Infornare per 15-20 minuti circa, fino a doratura in superficie.

Una volta pronti, toglierli dal forno e lasciarli raffreddare completamente prima di conservarli in una scatola di latta.

Proudly powered by WordPress