Tag: ricetta

» Pop Tarts – Ricetta Pop Tarts di Misya

Misya.info

Preparate la frolla: unite in una ciotola zucchero, farina, sale, lievito, burro e vaniglia e mescolate, quindi incorporate anche l’uovo.
Una volta ottenuto un panetto omogeneo, avvolgetelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Riprendete il panetto e stendetelo in una sfoglia piuttosto sottile (non più di 3-4 mm), cercando di sagomarla in forma rettangolare: ritagliate dei rettangoli abbastanza grandi (8-10×4-5 cm: i Pop Tarts americani sono piuttosto grandi, ma voi se preferite potete farli più piccoli), ricordate che dovranno essere in numero pari perché andranno accoppiati a due a due.

Disponete metà dei rettangoli sulla teglia del forno rivestita di carta forno, farcite con la marmellata (in uno io ho provato a mettere cioccolato bianco fuso) lasciando i bordi liberi, quindi coprite con i rettandoli rimasti, sigillate i bordi, spennellate con poco latte e cuocete per 10-15 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo, poi lasciateli raffreddare.

Preparate la glassa mescolando zucchero a velo e acqua, quindi dividetela in più ciotoline e aggiungete i coloranti alimentari che avete scelto.

Una volta completamente freddi, decorate i biscotti a piacere con glassa e codette (o anche solo glassa).

Una volta asciugata la glassa, i vostri Pop Tarts saranno pronti, non vi resta che guastarli.

Ricetta Fegato, cipolle e mele

Ricetta Fegato, cipolle e mele
  • 450 g 4 fette di fegato di vitello
  • 3 cipolle bianche
  • 2 mele Golden verdi
  • farina
  • alloro
  • vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • burro
  • sale
  • pepe

Per la ricetta del fegato, cipolle e mele, tagliate il fegato a striscioline.
Affettate finemente le cipolle.
Lavate le mele e, senza sbucciarle, riducetele a tocchetti.
Scaldate in padella un velo di olio, unite le mele e le cipolle, conditele con sale, pepe e 2 foglie di alloro e cuocetele per 15 minuti circa; sfumate quindi con vino bianco e proseguite finché la cipolla non sarà diventata trasparente e molto tenera.
Liberate la padella e nello stesso fondo fate fondere una noce di burro; aggiungete il fegato, spolverato con poca farina, sale e pepe; bagnate con uno spruzzo di vino bianco e cuocetelo facendolo saltare per un paio di minuti.
Servitelo subito accompagnandolo con il contorno di mele e cipolle.
Da recuperare: poiché qui la frutta va ridotta a pezzetti, potete approfittare ancora di mele (e cipolle) parzialmente inutilizzabili, «salvando» le parti integre.

Ricetta: Ilenia Di Pietro; Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Beatrice Prada

» Patate al prezzemolo – Ricetta Patate al prezzemolo di Misya

Misya.info

Innanzitutto lavate bene le patate, mettetele in acqua fredda, portate a bollore e fate cuocere per circa 20 minuti (devono essere ancora un po’ indietro di cottura, in modo che non perdano la forma).

Pelatele e tagliatele a pezzi.

Pulite aglio e 2/3 del prezzemolo, tritateli finemente e fateli insaporire velocemente in padella con dell’olio.

Infine unite i cubetti di patate, condite con il sale e fate rosolare per bene.

Le patate al prezzemolo sono pronte: impiattate, decorate con il prezzemolo rimasto (sempre tritato) e servite.

Proudly powered by WordPress