Tag: Burro

» Cioccolatini con burro di arachidi e cioccolato

Misya.info

Tritate finemente i biscotti, quindi incorporateci il burro di arachidi: dovrete ottenere un composto lavorabile.

A parte, sciogliete il cioccolato (in microonde o a bagnomaria).

Create il cuore dei cioccolatini formando delle palline di composto (falle piccole, più piccole di 1 noce) e lasciale riposare in freezer per 20 minuti.
Passa le palline, una per volta, nel cioccolato, poggiandole poi su carta forno: se lo strato di cioccolato ti sembra abbastanza uniforme, lasciali riposare per almeno 20 minuti in frigo, altrimenti lasciali riposare in frigo per soli 10 minuti, quindi immergili nuovamente nel cioccolato e mettili di nuovo in frigo per almeno altri 10 minuti.

Decora i tartufini a piacere con il burro di arachidi (io l’ho messo in una sac-à-poche per creare dei decori sottili).

I cioccolatini con burro di arachidi e cioccolato sono pronti: conservateli in frigo fino al momento di servirli.

» Crema al burro meringata

Misya.info

Innanzitutto togliete il burro dal frigo e tagliatelo a pezzetti, in modo che inizi ad ammorbidirsi.
Iniziate a montare gli albumi (con il pizzico di sale) a bagnomaria: quando inizieranno a montarsi aggiungete lo zucchero e continuate a montare per 5 minuti circa, finché lo zucchero non sarà completamente sciolto e la meringa gonfia, lucida e soda.

Togliete dal bagnomaria e continuate a montare con le fruste per farla raffreddare, quindi incorporate burro  e vaniglia, e infine anche lo zucchero a velo.

La crema al burro meringata è pronta: a questo punto potete aggiungere del colorante alimentare, se volete, o usarla già così per le vostre preparazioni.

» Panini al burro – Ricetta Panini al burro di Misya

Misya.info

Preparate l’impasto: sciogliete lievito e zucchero nell’acqua tiepida.
A parte, unite farina e sale e mescolate, poi aggiungete l’acqua e iniziate ad amalgamare, infine anche il burro freddo tagliato a tocchetti e lavorate per almeno 10 minuti, in modo che venga incorporato per bene.

Lasciate lievitare in un posto riparato per almeno 2 ore o fino al raddoppio.

Iniziate ad assemblare i panini: dividete l’impasto in 16 panettini uguali: sagomate la metà (8) di questi in palline e stendete l’altra metà con il matterello a creare delle sfoglie sottili.

Prendete 1 sfoglia per volta, create 4 tagli, come a voler dividere il cerchio in 4 spicchi uguali, ma lasciando il centro unito.
Posizionate 1 pallina al centro, quindi appoggiate gli spicchi sulla pallina, uno per volta: risulterà una sorta di bocciolo di rosa.
Procedete così per creare gli altri 7 panini.

Man mano che sono pronti, disponete i panini sulla teglia rivestita di carta forno, spennellateli con il burro sciolto, poi cuocete per circa 25 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo e, una volta cotti, spennellateli ancora col burro.

I panini al burro sono pronti, lasciateli almeno intiepidire prima di servirli.

Proudly powered by WordPress