Tag: Primi Piatti

» Salmone agli agrumi – Ricetta Salmone agli agrumi di Misya

Misya.info

Lavate molto bene gli agrumi sotto acqua corrente, quindi tagliate un paio di fettine per agrume (le userete per decorare i piatti), grattugiate tutta la buccia restante e infine spremete i frutti per ricavarne il succo.

Disponete i filetti di salmone in una pirofila (potete lasciare anche la pelle), irrorateli con il succo di sgrumi e aggiungete la buccia di agrumi e anche lo zenzero grattugiato.
Coprite con pellicola per alimenti e lasciate marinare per almeno 2 ore.
Preparate il riso pilaf: mettete a bollire l’acqua con un po’ di sale; tostate il riso con il burro in una casseruola, quindi versateci sopra l’acqua bollente, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 10-12 minuti a fiamma dolce, quindi spegnete e lasciate riposare così.
Nel frattempo che il riso cuoce, dedicatevi al salmone: fate appassire la cipolla a fettine sottili in una padella antiaderente con un po’ di olio, quindi aggiungete i filetti di pesce (senza la marinatura) e fateli rosolare velocemente (per 4-5 minuti con la pelle sul fondo e poi per un altro paio di minuti con la polpa sul fondo), infine irrorateli con la marinatura (rimettendoli con la pelle sul fondo), salate e fate restringere leggermente il sugo.

Il salmone agli agrumi è pronto, impiattatelo con il riso basmati e servitelo subito.

Ricetta Guancia di maiale brasata alle susine

Ricetta Guancia di maiale brasata alle susine
  • 500 g vino Ramandolo
  • 32 susine
  • 8 guance di maiale
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • farina 00
  • zucchero
  • chiodi di garofano
  • olio extravergine di oliva
  • burro
  • rosmarino
  • timo
  • sale
  • pepe in grani

Affettate la cipolla a bastoncini sottili e stufatela in un’ampia casseruola con un velo di olio e lo spicchio di aglio.
Fate sobbollire il vino sul fuoco dolce fino a ridurre il volume della metà. Aggiungetelo alla cipolla.
Infarinate leggermente le guance di maiale e rosolatele in una padella di ferro o antiaderente con un filo di olio o un po’ di burro.
Trasferite le guance rosolate nella casseruola con le cipolle; aggiungete 2 chiodi garofano, la carota pelata, il sedano, 8 susine private del nocciolo, qualche grano di pepe, un po’ di rosmarino e di timo.
Coprite con tanta acqua quanta ne serve per sommergere le guance e la frutta. Cucinate coperto lentamente per circa 2 ore, fino a quando le guance non saranno morbide ma intere. Scolate le guance.
Filtrate la salsa e fatela raffreddare; sgrassatela e fatela ridurre, se serve. Riscaldate le guance nella salsa poco prima di servire.

PER IL CONTORNO
Distribuite 24 susine private del nocciolo, ma lasciate intere, in una teglia, aggiungete qualche fiocchetto di burro, un po’ di zucchero e sale e cuocetele in forno a 180 °C per 8-10 minuti.

Ricetta di Antonia Klugmann

» Budini di riso – Ricetta Budini di riso di Misya

Misya.info

Innanzitutto preparate la pasta frolla: unite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate velocemente tra di loro.

Una volta ottenuto un panetto omogeneo, avvolgetelo con pellicola trasparente e fatelo riposare per 1 ora in frigo.

Preparate ora la crema di riso: mettete tutti gli ingredienti meno il riso e il burro in una casseruola, portate a bollore e quindi cuocete il riso a fiamma dolce, mescolando per non farlo attaccare, per 20-25 minuti (il riso deve essere ben cotto, quindi aggiungete il burro e lasciate raffreddare, coperto con pellicola per alimenti.

Preparate poi la crema pasticciera:

Fate sobbollire una stecca di vaniglia incisa nel latte per 5 minuti.

In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero, poi unite la maizena e poi il latte caldo a filo mescolando fino ad ottenere un comòposto omogeneo.

Travasate il composto in un pentolino e portate a bollore, mescolando spesso per non far creare grumi, cuocendo fino ad ottenere una crema densa e lucida, quindi coprite con pellicola trasparente e lasciate raffreddare.

Quando crema di riso e crema pasticciera saranno entrambe fredde, unitele tra di loro e mescolate fino ad amalgamarle.

Infine assemblate i vostri dolcetti: riprendete la frolla e stendetela in una sfoglia sottile, ricavate 12 cerchietti e usatene metà per foderare gli stampini per muffin imburrati e infarinati.
Distribuite la crema nei gusci di frolla, facendo attenzione a non arrivare ad bordo.

Chiudete i gusci con i cerchietti restanti, quindi cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C, per circa 20 minuti; poi abbassate la temperatura a 160 e cuocete ancora per altri 10-15 minuti.

I budini di riso sono pronti: fateli raffreddare completamente, quindi decorate con zucchero a velo e servite.

Proudly powered by WordPress