Tag: pasta

Pasta con le triglie – Ricetta di Misya

Pasta con le triglie - Ricetta di Misya

Innanzitutto sfilettate il pesce (qui la guida completa): lavate le triglie sotto acqua corrente, incidete il ventre per eliminare le interiora, desquamate la pelle passando ripetutamente un coltello a lama liscia “contropelo” (dalla coda verso la testa) lungo tutto il corpo, tagliate via testa e coda e sciacquate ancora.
Ampliate il taglio fatto sul ventre in modo da arrivare fino alla coda; sollevandola prima con un coltello e poi tirandola con le mani (o con un canovaccio), tirate via la pelle da entrambi i lati; inserite la lama del coltello tra la polpa e la lisca, vicino alla testa, e con cautela e tenendo sempre la lama aderente alla lisca arrivate fino alla coda (ripetete anche dal secondo lato); infine con delle pinzette eliminate tutte le spine rimaste nella polpa, passandoci sopra le mani per sentirle.
Tagliate i filetti in 2-3 parti per il lungo, in strisce da circa 2 cm.

Fate dorare l’aglio con l’olio in un’ampia padella antiaderente, quindi unite la polpa e lasciatela insaporire, poi aggiungete le olive denocciolate e fate restringere un pochino.
Aggiungete le triglie, fate insaporire per un paio di minuti a fiamma media, poi abbassate la fiamma, chiudete con coperchio e fate stufare per circa 5 minuti, infine aggiungete il prezzemolo e il sale e spegnete.

Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente già salata, scolatela al dente e saltatela per un paio di minuti nel condimento.

La pasta con le triglie è pronta, servitela subito.

Pasta fredda con gamberetti – Ricetta di Misya

Pasta fredda con gamberetti - Ricetta di Misya

Innanzitutto cuocete i gamberetti: (se non sono già puliti, puliteli: qui la guida per farlo al meglio) sbollentateli per 1 minuto in acqua bollente, quindi scolateli e saltateli per 2-3 minuti a fiamma alta con aglio, olio e pepe rosa.
Nel frattempo nella stessa acqua cuocete la pasta, scolandola poi ben al dente.

Lavate le zucchine, mondatele, tagliatele a rondelle sottili e saltatele velocemente in padella con aglio, olio e sale, basteranno 5-10 minuti.

Assemblate il piatto: unite semplicemente pasta, gamberetti, zucchine e rucola e amalgamate, aggiungendo sale e olio solo se serve.
A questo punto, se preferite, potete lasciarla riposare per 30 minuti in frigo, altrimenti potete servirla già così.

La pasta fredda con gamberetti è pronta, decorate con le mandorle e servite.

Proudly powered by WordPress