Torta limone e Pavesini – Ricetta di Misya

Torta limone e Pavesini

Innanzitutto preparate la crema al limone: versate in un pentolino dal fondo spesso succo di limone, zucchero, maizena e latte.
Amalgamate bene, poi cuocete a fiamma bassa, mescolando continuamente, fino a farlo addensare in una crema liscia, quindi togliete dal fuoco, incorporate il limoncello, trasferite in un contenitore basso e largo, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare completamente.

Riprendete la crema, eliminate la pellicola e preparate lo stampo: rivestitelo di pellicola e coprite il fondo con un po’ di crema.

Preparate la bagna mescolando latte e limoncello.
Prendete un Pavesino, farcitelo con la crema e ricoprite con un secondo biscotto, chiudendoli a sandwich.

Iniziate a comporre la torta: bagnate velocemente i Pavesini farciti nella bagna, poi disponeteli nello stampo, lungo i bordi.
Continuate a farcire i biscotti a 2 a 2, bagnarli e disporli nello stampo, cercando di non lasciare spazio tra i biscotti: una volta completato il cerchio esterno, continuate creando cerchi concentrici.

Una volta riempito tutto lo stampo, completate con la crema rimasta e lasciate riposare in frigo per tutta la notte.

Capovolgete delicatamente sul piatto da portata, eliminate stampo e pellicola e decorate a piacere con la frutta fresca.

La torta limone e pavesini è pronta, non vi resta che servirla.

Lasagne alla Nerano – Ricetta di Misya

Lasagne alla Nerano

Innanzitutto preparate la besciamella: sciogliete il burro in una casseruola dal fondo spesso, aggiungete la farina tutta insieme e mescolate molto bene, poi incorporate il latte caldo e cuocete, sempre continuando a mescolare, fino ad ottenere una salsa densa e liscia: condite con sale, noce moscata e, se volete, un po’ di pepe e lasciate da parte.

Mondate le zucchine e tagliatele a rondelle, quindi friggetele in abbondante olio già caldo, scolandole poi su carta da cucina quando saranno leggermente dorate.

Tagliate la scamorza a dadini, poi grattugiate il provolone con una grattugia a fori larghi.

Componete la lasagna: distribuite un po’ di besciamella sul fondo della teglia, poi iniziate a comporre gli strati, alternando pasta (mi raccomando, se avete preso quella che necessita di precottura non vi dimenticate quel passaggio), zucchine, formaggi (scamorza, provolone e parmigiano), basilico e besciamella.

Completate in cima con la besciamella e il parmigiano rimasti e cuocete per 25-30 minuti o fino a doratura in forno ventilato preriscaldato a 200°C.

Le lasagne alla Nerano sono pronte, non vi resta che servirle.

Proudly powered by WordPress