Tag: Cacao

» Pasta biscotto al cacao

Misya.info

Separate i tuorli dagli albumi, montate questi ultimi a neve ben ferma e poi, separatamente, montate anche i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino a renderli chiari e spumosi.

Incorporate farina, fecola, cacao e bicarbonato ben setacciati nei tuorli, infine aggiungete anche gli albumi, mescolando piano dal basso verso l’alto per non farli smontare.

Versate il composto sulla teglia rivestita di carta forno, livellate la superficie e cuocete per circa 10 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C.

Una volta cotta, sfornate la pasta biscotto, copritela con un secondo voglio di carta forno e arrotolatela su se stessa, mentre è ancora calda e lasciatela raffreddare così.

Una volta fredda, la pasta biscotto al cacao sarà pronta per essere farcita.

» Bignè al cacao – Ricetta Bignè al cacao di Misya

Misya.info

180 gAcqua
75 gBurro
1 pizzicoSale
185 gUova
100 gfarina 00
15 gCacao amaro in polvere

Unite tutte le polveri (farina, cacao, sale) in una ciotola e mescolate.

Fate sciogliere il burro a tocchetti in una casseruola, quindi aggiungete le polveri tutte insieme e mescolate finché il composto non diventerà molto sodo e inizierà a staccarsi da fondo e pareti, quindi togliete dal fuoco.

Trasferite in una ciotola fredda e continuate a mescolare finché non sarà appena tiepido, quindi iniziate a incorporare le uova, 1 per volta, aspettando che il precedente sia stato completamente assorbito prima di aggiungere il successivo.

Con una sac-à-poche dal beccuccio liscio, create i vostri bignè, grandi come una piccola noce (ricordate che cresceranno in cottura), un po’ distanti tra loro, sulla teglia rivestita di carta forno: se li creerete a scacchiera, come vedete in foto, cresceranno anche meglio, grazie a una migliore distribuzione dell’aria calda.
Col dito bagnato, appiattite la puntina lasciata in cima dalla sac-à-poche, quindi cuocete per 10 minuti a 190°C, in forno ventilato già caldo, poi abbassate la temperatura a 170°C e cuocete per altri 30 minuti.

I bignè al cacao sono pronti: lasciateli raffreddare completamente prima di usarli per le vostre preparazioni.

Ricetta Frollini al burro di cacao, nocciole e fichi

Ricetta Frollini al burro di cacao, nocciole e fichi
  • 355 g farina 00
  • 180 g zucchero muscovado
  • 140 g olio extravergine di oliva
  • 115 g farina di nocciole
  • 70 g burro di cacao
  • sale
  • 45 g tuorli
  • 35 g fichi freschi

Per preparare i frollini al burro di cacao, nocciole e fichi, fate fondere il burro di cacao e mescolatelo con l’olio. Lasciate raffreddare il composto ottenuto in frigorifero per circa 1 ora, finché non si sarà nuovamente solidificato.
Impastate il composto di burro di cacao e olio con lo zucchero muscovado, un pizzico di sale, la farina 00 e la farina di nocciole, i tuorli e i fichi a dadini molto piccoli. Lavorate l’impasto velocemente, per non scaldarlo troppo, ottenendo un panetto.
Copritelo e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti, quindi stendetelo a circa 5 mm di spessore. Ritagliatevi dei biscotti con tagliapasta tondi o a fiore (ø 5-6 cm).
Disponete i biscotti in una placca coperta con carta da forno e infornateli a 170 °C per 20 minuti circa. Sfornateli e lasciateli raffreddare.

Da sapere: per ridurre i tempi, invece di stendere l’impasto e tagliarlo con i tagliapasta, formate delle palline, schiacciatele un po’ e infornate: otterrete biscotti più rustici.

Proudly powered by WordPress