Tag: patate

» Zucchine ripiene di patate

Misya.info

Innanzitutto lavate bene le patate, mettetele in una pentola piena di acqua fredda, portate a bollore e cuocete per circa 30 minuti o fin quando, appizzando le patate con i rebbi di una forchetta, questa entrerà e uscirà senza difficoltà.
Scolate le patate, pelatele e schiacciatele con uno schiacciapatate.

Mettete le patate schiacciate in una casseruola con il burro, incorporando gradualmente il latte intiepidito, mescolando costantemente con una frusta, in modo che non si creino grumi.

Cuocete per 15-20 minuti, quindi aggiungete sale, noce moscata e grana.

Nel frattempo, lavate le zucchine e sbollentatele intere per qualche minuto (dovranno ammorbidirsi solo un po’, in modo che sia più facile scavarle), quindi tagliatele a metà e scavate via la polpa con un cucchiaino, lasciando un bel bordo spesso.

Riempite le zucchine con il purè dopo averlo messo in una sac-à-poche con beccuccio a stella, in modo da creare una bella decorazione in superficie.
Disponete le zucchine in una teglia leggermente unta di olio e cuocete per circa 20 minuti o fino a doratura a 180°C, in forno ventilato già caldo.

Le zucchine ripiene di purè sono pronte, non vi resta che servirle.

» Melanzane ripiene di patate

Misya.info

Innanzitutto lavate le melanzane, mondatele, tagliatele a metà per il lungo, incidete la polpa con la lama di un coltello creando un reticolo di tagli e cuocete per circa 20 minuti a 200°C, in forno ventilato già caldo: le melanzane dovranno risultare morbide.

Nel frattempo pelate le patate, lavatele, tagliatele a cubetti e cuocetele per 5-7 minuti (o finché non risulteranno morbidi) in microonde, in un contenitore idoneo, alla massima potenza.

Schiacciate le patate con i rebbi di una forchetta e mischiatele con prezzemolo tritato, grana, sale e noce moscata; infine incorporate anche la polpa delle melanzane e la mozzarella a cubetti.

(Per ricavare la polpa delle melanzane, aiutatevi con un cucchiaio, cercando di non rompere il guscio rappresentato dalla buccia.)
Riempite i gusci di melanzane con il composto di patate, irrorate con poco olio e cuocete per circa 20 minuti o fino a doratura, sempre a 200°C ventilato.

Le melanzane ripiene di patate sono pronte: servitele calde o anche tiepide.

» Pasta e patate con le vongole

Misya.info

Innanzitutto mettete per almeno 2 ore le vongole in ammollo in acqua fresca, per farle spurgare dalla sabbia, quindi sciacquatele bene sotto acqua corrente, infine cuocete per pochi minuti a fiamma bassa in una casseruola con coperchio, finché non saranno tutte aperte.
Sgusciate le vongole (tenendone da parte qualcuna col guscio per decorare i piatti), infine filtrate e conservate il fondo di cottura.

Pelate le patate, lavatele bene e tagliatele a dadini.

Mondate e tritate la cipolla e fatela soffriggere in una casseruola con dell’olio, quindi unite pomodori e basilico lavati insieme con le patate, fate insaporire per un paio di minuti, quindi unite il fondo di cottura delle vongole e acqua fino a coprire completamente le patate, coprite con coperchio e portate a ebollizione.

Fate bollire per 10-15 minuti, quindi sollevate 1/3 delle patate con una schiumarola, schiacciatele con una forchetta e mescolatele con il pecorino.

Calate la pasta nelle patate restante e portate a cottura, aggiungendo altra acqua calda solo se necessario.
A fine cottura aggiungete la crema di patate e pecorino e le vongole.

Mescolate delicatamente e aggiustate di sale e pepe.

La pasta e patate con le vongole è pronta: servitela decorando i piatti con le vongole col guscio messe da parte.

Proudly powered by WordPress