Tag: Olive

» Melanzane olive e pinoli

Misya.info

Mondate le melanzane, lavatele e tagliatele a cubetti.

Tritate il cipollotto e fatelo appassire in un’ampia padella antiaderente con olio e peperoncino.
Unite anche le melanzane e fatele insaporire per un paio di minuti, quindi aggiungete il brodo, chiudete con il coperchio e cuocete a fiamma media per circa 10 minuti.

Nel frattempo denocciolate le olive e tagliatele a metà, dissalate i capperi, lavate e tritate il prezzemolo, preparate i pinoli.
Quando il brodo sarà stato assorbito, unite anche questi ultimi ingredienti e lasciate insaporire per un paio di minuti.

Le melanzane olive e pinoli sono pronte: servitele calde, tiepide o anche fredde.

» Focaccia tonno e olive

Misya.info

Sciogliete zucchero e lievito nell’acqua, quindi incorporate prima la farina, poi il sale e 1 cucchiaio di olio.

Quando l’impasto sarà ben incordato, lasciatelo riposare nella ciotola leggermente infarinata e coperta da pellicola trasparente, in un posto caldo, per almeno 2 ore o fino al raddoppio.

Riprendete l’impasto e stendetelo con le mani nello stampo leggermente unto di olio.
Condite quindi con olive denocciolate, capperi dissalato, tonno ben sgocciolato e un filo d’olio e infornate a 200°C, in forno ventilato già caldo, cuocendo per 20-25 minuti o fino a doratura.

La focaccia tonno e olive è pronta, lasciate intiepidire almeno per qualche minuto prima di servire.

» Cavolfiore con ceci e olive

Misya.info

Il cavolfiore con ceci e olive è un contorno decisamente diverso dal solito, ma ricco e saporito. Se non amate il cavolo, lasciate perdere, ma se siete tra quelli che apprezzano quest’ortaggio spesso bistrattato. Confesso che ero un po’ scettica, ma devo dire che l’accostamento ceci-cavolfiore ha il suo perché. Le olive, invece, stanno bene quasi ovunque, quindi per quelle non c’erano dubbi di sorta 😉 Volendo potete insaporirlo con timo, pepe o altre spezie e aromi, ma è buono già così, semplice semplice. Un bacio a chi passa da qui :*

Innanzitutto mondate il cavolfiore, dividetelo in cimette e lavatelo, quindi mettetelo in una pentola piena di acqua, portate a ebollizione e lasciate cuocere per circa 10 minuti (le cimette dovranno risultare tenere ma senza iniziare a sfarsi).

Scolate il cavolfiore, mettetelo in una padella antiaderente con sale e olio e lasciatelo asciugare per bene, quindi unite olive e ceci e fate insaporire per qualche minuto.

Finito: il cavolfiore con ceci e olive è pronto.

Proudly powered by WordPress