Tag: ricette con zucchine

Decori natalizi fatti in casa: 5 idee facili e d’effetto

La Cucina Italiana

Pronti per i decori natalizi fatti in casa? Il conto alla rovescia per festività natalizie è iniziato: un’occasione per abbracciare  e sorridere con i famigliari e gli amici, un momento sacro e di allegria. Allora si scatena la voglia in tutti noi di decorare la nostra abitazione con colori e odori che richiamano proprio il sapore del Natale. Senza per forza dover ricorrere all’acquisto del centrotavola già fatto o della ghirlanda già pronta, perché invece non darsi da fare con tanta fantasia e realizzare dei decori natalizi fatti in casa? Ecco per voi 5 idee cui ispirarvi, che tengono conto di quello che si trova attorno a noi tra piante, frutti, oggetti, ma soprattutto tanta creatività. Tocca a voi!

5 idee per realizzare decori natalizi fatti in casa

Ghirlanda piccante

Arance e peperoncini Viridea

Che cosa serve

1 base di polistirolo ad anello 
30 fette di arancia essiccata 
4 stecche di cannella 
10 pigne 
4 kumquat 
chiodi di garofano 
anice stellato 
20 peperoncini tondi essiccati
muschio
spilli
colla

Come realizzarla

Aiutandovi con spilli e colla rivestite la base con il muschio; fissate le fette di arancia, i peperoncini, le pigne, le stelle di anice stellato e la cannella. Decorate i kumquat con i chiodi di garofano e fissateli per ultimi.

Fiori rossi al centro

Fruttiera di rame Achille Castiglioni per Alessi, piatti bianchi Novità Home, ciotole di vetro dorato Viridea, palle di Natale Primark

Che cosa serve

8 mele rosse 
8 candele basse tipo tea light 
12 pigne 
20 piccole mele selvatiche 
6 gerbere rosse 
3 fiori di protea 
noci 
3 rami di jatropha 
1 ramo di agrifoglio 
1 coppa dorata

Come realizzarlo

Scavate le mele dalla parte del picciolo e inseritevi le candeline; distribuite a piacere fiori, frutta e pigne dentro la fruttiera a coppa, alla base della stessa e sul tavolo.

Il raggio verde

Candelabro, rami argentati e palline Viridea, bicchieri portacandela Innovaliving, piatti Tognana, stelline Primark

Che cosa serve

8 kiwi 
4 limoni 
5 lime 
4 carciofi 
2 grappoli di uva bianca 
bacche di iperico 
rametti di cipresso 
1 candelabro di metallo argentato 
candele bianche alte
tea light 
palle di Natale argentate 
stelline dorate

Come realizzarlo

Ponete le candele sul candelabro e sistematelo al centro della tavola, quindi disponete a piacere, alla base, l’uva, i rami, le bacche, le palle argentate, alcuni kiwi divisi a metà, lime, limoni, carciofi e stelline. Mettete nei bicchieri fettine di limone e di kiwi, riempiteli di acqua e completate con le candeline.

Sulla tavola agrumi e spezie

Tovaglia Fazzini, ciotole di ceramica dorata e piatti in grès Villa D’Este Home Tivoli, calici Andrea Fontebasso, boule di vetro, portacandele e stelle di legno Viridea

Che cosa serve

10 pigne di varie dimensioni 
10 kumquat 
6 fette di arancia essiccata 
5 arance 
4 mandaranci 
2 ciotole dorate 
2 candele bianche 
2 tea light 
2 bicchieri di vetro bassi 
ciotole ovali 
stelle di anice 
chiodi di garofano 
palline dorate 
stelline di legno 
rametti di pino mugo e di cipresso di Leyland

Come realizzarlo

Decorate gli agrumi con i chiodi di garofano, a piacere. Foderate le ciotole con i rami verdi, quindi adagiatevi gli agrumi, le pigne, le palline dorate e le fette di arancia. Finite la composizione con le candeline e le candele. Decorate la tovaglia con stelline di legno e stelle di anice.

Nel bosco una corona

Che cosa serve

1 base di polistirolo ad anello 
3 rami di nocciolo
muschio meline selvatiche o bacche rosse
spilli 
colla

Come realizzarla

Fissate il muschio sulla base di polistirolo con gli spilli o la colla Intrecciate i rami di nocciolo e completate fissando le meline a piccoli gruppi.

Foto GIUSEPPE D’ALONZO 
Styling BETTINA CASANOVA

Ricetta Torta a strati con spinaci e barbabietola

Ricetta Torta a strati con spinaci e barbabietola

PER LA TORTA

Step 2

Frullate 200 g di ceci con un poco del liquido di governo e scorza di limone grattugiata; unite la barbabietola, un pizzico di sale e frullate fino a ottenere una crema (passatela al setaccio se vi piace molto liscia).

Step 3

Sbollentate gli spinaci rapidamente, strizzateli e frullateli con gli altri 200 g di ceci, scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale ottenendo una crema. Private il pancarré della crosta.

Step 4

Foderate con la pellicola un anello mobile e posatelo in un piatto; all’interno disponete uno strato di fette di pancarré e condite con un filo di olio; coprite con la crema alla barbabietola, poi di nuovo pancarré, quindi la crema agli spinaci, ancora pancarré, la maionese e pancarré per coprire. Fate raffreddare in frigo per almeno 5 ore. Si può preparare il giorno prima.

Proudly powered by WordPress