Tag: cucine moderne

Spaghettata di mezzanotte, 40 ricette da sogno

La Cucina Italiana

Quadro perfetto per una spaghettata di mezzanotte. Una giornata al sole tra mare, tuffi e giochi in acqua. La doccia rinfrescante e una cena leggera prima della passeggiata in paese tra birre fresche, musica dal vivo. Il rientro a casa, quattro chiacchiere e magari si gioca una o pià partite a carte. Tra una risata e l’altra, viene un po’ di languorino…. o fame? Quando arriva l’ora della spaghettata di mezzanotte, è impossibile sottrarsi al rito!

La classica aglio, olio e peperoncino è sempre ben gradita da tutti, ma perché non proporre qualcosa di diverso? Magari qualche piatto con gli spaghetti al sugo, del tonno, le verdure e un condimento che profumi di mare. Anche la bottarga è un’idea semplice e gustosa e le acciughe in vasetto che abbiamo in dispensa sapranno dare un tocco in più alle preparazioni base. E che dire degli spaghetti con le vongole, semplicemente irresistibili.

Ma ci sono anche ricette semplici e gustose che reinterpretano i grandi classici delle spaghettate di mezzanotte, ecco alcune idee: spaghetti al pomodoro al profumo di arancia e maggiorana, con pomodorini sott’olio e burrata, con pancetta e mandorle, aglio, olio, peperoncino e crema di grana, mollica e acciughe, con la bottarga e limone salato. Spaghetti alla Ungaretti e alla Nerano, con fasolari, alla puttanesca o  infuocati, e per finire uno spaghettino sciué sciué.

Le nostre ricette indicano le dosi per quattro o sei persone, ricordatevi di modificarle se la tavolata diventasse numerosa. E se gli spaghetti da servire sono tanti, scolateli in due mandate o tenderanno ad incollarsi. Per lo stesso motivo è bene preparare in anticipo la ciotola dove li condirete, alternando spaghetti e sugo per riuscire a mescolare e ad amalgamare al meglio il tutto. Servite e se vi è avanzato un po’ di sugo aggiungetene una cucchiaiata ad ogni piatto.

Buon appetito, anche a mezzanotte!

Ecco tante ricette per la spaghettata di mezzanotte:

Spaghettata di mezzanotte, 40 ricette

Castello di Postignano, una tavola da 10 posti in Umbria

Castello di Postignano, una tavola da 10 posti in Umbria

Negli ultimi anni ci siamo spinti a parlare parecchio di borghi italiani, interrogandoci su opportunità e risposte allo spopolamento e all’abbandono. La storia del Castello di Postignano, un piccolo borgo nel mezzo dell’Umbria in provincia di Perugia, è la storia dell’Italia dei piccoli e piccolissimi centri. Da anni è stato sottoposto a un processo di rigenerazione che ha portato qui appartamenti per soggiorni turistici, esposizioni artistiche, un bistrot, un vini e oli, un’area benessere, e ora anche un ristorante di alto profilo. Un solo tavolo per l’esattezza, 10 posti o qualcosa di più, dove assaggiare la cucina dello chef Vincenzo Guarino. Si chiama La Tavola Rossa e comincia il suo percorso nell’estate del 2022 in quella che era una vecchia stalla con volte in pietra. 

Proudly powered by WordPress