Tag: ricette facili e veloci

Ricetta Insalata di cappone all’uva

Ricetta Insalata di cappone all'uva
  • 800 g cosce di cappone
  • 350 g indivia riccia
  • 250 g chicchi d’uva bianca
  • 120 g prosciutto di Praga
  • 50 g tartufo nero
  • salvia
  • rosmarino
  • trito aromatico (cerfoglio, maggiorana)
  • limone
  • olio di semi di vinaccioli e d’oliva
  • sale
  • pepe

Per la ricetta dell’insalata di cappone all’uva, condite le cosce di cappone con sale, pepe, un filo d’olio, salvia e rosmarino; cuocetele in forno a 200° per 40′ circa, quindi lasciatele raffreddare. Al momento di preparare il piatto, spolpate le cosce tagliando la polpa a fettine.
Pelate i chicchi d’uva, apriteli a metà, privateli dei semi e mescolateli con l’indivia riccia pulita, il prosciutto ridotto a bastoncini, il tartufo a lamelle e le fettine di polpa di cappone. Condite con la salsina preparata nel frullatore con l’olio di semi di vinaccioli (circa g 120), sale, pepe, il succo di mezzo limone e un pizzico di trito aromatico.

Le brioches di sfoglia sono buone sia salate sia dolci

Le brioches di sfoglia sono buone sia salate sia dolci

Per una merenda tra bambini o per un finger food super sfizioso, le brioches di sfoglia sono un capolavoro di gusto.

Fresche, friabili, super golose: le brioches di sfoglia portano un tocco di atmosfera francese nel nostro menu, sono perfette da servire come merenda per i più piccoli, ripiene di confetture alla frutta o creme al cioccolato, o come finger food se farcite con salumi, formaggi o paté salati. Si preparano in pochissimo tempo, si possono fare in tantissime versioni, piacciono sempre a tutti!

Pasta sfoglia già pronta: si può!

Se non siete dei fanatici del “fatto in casa” e, soprattutto, se non avete tanto tempo a disposizione, procuratevi senza sensi di colpa della sfoglia già pronta: in commercio se ne trovano di diversi tipi, anche senza glutine per gli intolleranti. Meglio se in formato rettangolare, più facile da tagliare e senza scarti! Se invece avete voglia di mettere le mani nella farina, provate questa versione di pasta sfoglia.

brioches-di-sfoglia-dolci-e-salate

Mettiamoci al lavoro!

Prendete un rettangolo di sfoglia, stendetelo bene sul tavolo infarinato e dividetelo a metà per la lunghezza, utilizzando un coltello ben affilato. Spennellatene uno con un poco di acqua, poi sovrapponete i due rettangoli e divideteli in tanti triangoli con base di 8 cm. A questo punto siete pronti per farcire le vostre brioches di sfoglia, sia con ripieni dolci sia salati. L’importante è non esagerare con il ripieno, perché altrimenti fuoriuscirebbe. Ricordatevi poi di sistemare gli ingredienti alla base del triangolo. Una volta fatta questa operazione, arrotolate la sfoglia verso la punta del triangolo e ponete tutte le brioches su una teglia ricoperta di carta da forno. Spennellate con un tuorlo sbattuto e fate cuocere a 180° per 25 minuti, poi lasciate raffreddare qualche minuto prima di servire.

Marmellate, cioccolato, verdure, salumi e creme

Per farcire le brioches potete davvero sbizzarrirvi. Per la versione dolce potete optare per marmellate di tutti i gusti o per la classica crema pasticcera, di nocciole o di cioccolato. Nel caso di marmellate, la farcitura la potete fare prima della cottura, per creme al cioccolato, alla nocciola o per la crema pasticcera è meglio farcire le brioches una volta cotte. Se invece preferite il gusto salato, la farcitura va fatta dopo la cottura. Potete scegliete tra mousse di prosciutto, di gamberetti, di salmone, oppure crema di panna e champignon, ma anche avocado e gamberetti. Vanno benissimo tutti i salumi, tagliati sottili e accompagnati da salse come maionese, salsa rosa o senape. Per chi ama i formaggi, preparate creme di robiola unita a erba cipollina o finocchietto, di ricotta e curcuma o, ancora, di mascarpone e zenzero. Verdure sott’olio o alla brace completano le chances.

Nel tutorial qualche idea per le vostre brioches!

» Rotolo di pasta choux

Rotolo di pasta choux
Mettete la ricotta in una ciotola e lavoratela con lo zucchero, fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungete gocce di cioccolato e vaniglia e mescolate. Tenete la crema di ricotta in frigorifero in attesa di utilizzarla.
Preparate ora la pasta bignè. Mettete l’acqua e il burro in una casseruola e fate sciogliere il burro. Non appena l’acqua arriva al punto di ebollizione, unite tutta in una volta la farina, mescolate e fate cuocere fino a quando sul fondo della vostra pentola non si formerà una patina bianca. Spegnete e fate raffreddare.
Unite le uova una alla volta, aggiungete l’uovo successivo solo quando il precedente sarà stato assorbito dall’impasto.
Mettete ora il composto in una ciotola e aggiungete lo zucchero e la vaniglia e mescolate.

Spalmate ora il composto su una leccarda foderata da carta forno. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° con il forno leggermente aperto in modo da far uscire l’umidità. Dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 160° e fate cuocere ancora 10/15 minuti. Una volta cotto, lasciate il rotolo nel forno 10 minuti poi estraetelo e fatelo raffreddare avvolgendolo nella stessa carta forno utilizzata per la cottura.

Srotolate la pasta bignè, farcitela con la crema di ricotta e gocce di cioccolato quindi avvolgete.

Fate riposare in frigorifero per un’ora quindi decoratelo con la crema avanzata o la panna montata ed i canditi.

Servite il Rotolo di pasta choux.


TAGS: Ricetta Rotolo di pasta choux | Come preparare Rotolo di pasta choux | Rotolo di pasta choux ricetta 

Proudly powered by WordPress