Tag: ricette di cucina italiana

Polpette di finocchi – Ricetta di Misya

Polpette di finocchi - Ricetta di Misya

Innanzitutto mondate e lavate i finocchi e tagliateli a spicchi.

Sbollentateli (in acqua già bollente, non salata) per circa 20 minuti, poi scolateli e lasciateli raffreddare in acqua fredda.

Mettete prosciutto e asiago a pezzi in un mixer e iniziate a frullare, poi aggiungete i finocchi e frullate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mettete il composto in una ciotola con uovo, pangrattato, parmigiano e prezzemolo, condite con poco sale e pepe e amalgamate, quindi coprite con pellicola per alimenti a contatto e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
Alla fine dovreste ottenere un composto malleabile, se così non fosse aggiungete un altro pochino di pangrattato (se invece dovesse risultare troppo asciutto, unite un goccino di acqua).

Prendete 1 noce di composto per volta e formate le vostre polpettine.

Passate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

Una volta pronte, friggete le polpette in olio già caldo, girandole per farle dorare in maniera uniforme, poi scolatela su carta assorbente.
(in alternativa, cuocetele in forno ventilato preriscaldato a 180°C con un filo d’olio, per circa 20 minuti o fino a doratura.)

Le polpette di finocchi sono pronte, non vi resta che gustarvele.

Il polpettone di Emma Marrone: la sua ricetta “vera”

La Cucina Italiana

Quanto ci piace Emma Marrone? In tutta la sua spontaneità, il suo talento e la sua sincerità, che dimostra in ogni espressione – non solo nella musica. La conosciamo bene anche attraverso i social, dove non si nasconde o si auto celebra, anzi. Propone una versione pulita di sé, autentica, anche quando tocca parlare di sentimenti privati, come quando si lascia andare alla tristezza per la dipartita del padre – come non capirla… Emma Marrone è come noi anche quando cucina, dalle polpette in poi, perché no? 

E proprio mentre è sul palco di Vanity Fair Stories, eccola in tutta la sua verità regalare la ricetta del suo polpettone. E sì, perché non si può solo farsi promozione come attrice o cantante, Emma è una di noi e condividere una ricetta sul palco è come farlo tra vicini di casa, tra amici. La vedremo nel nuovo docufilm di Amazon Prime Video, Sbagliata ascendente Leone, che racconta la sua vita e la sua carriera: scommettiamo che ci sarà spazio anche per la cucina?

La ricetta del polpettone di Emma Marrone

Dal palco delle Vanity Fair Stories, Emma Marrone si è divertita a condividere la sua ricetta del polpettone. Ironicamente ha invitato i vegani e i vegetariani a tapparsi le orecchie, per poi raccontare nel dettaglio la sua ricetta partendo dagli ingredienti con commenti divertenti:

  • Metà carne macinata di manzo, metà carne macinata di maiale 
  • Uova
  • Pangrattato, e non pane
  • Sale, pepe, noce moscata
  • Prezzemolo
  • Aglio tritato, senza l’anima per digerire meglio
  • Formaggio, invece del pecorino preferisce il Parmigiano Reggiano più leggero
  • Un goccio di latte, senza lattosio perché ormai siamo tutti intolleranti

Il segreto nella buona riuscita della ricetta di Emma Marrone sta nell’impastare: impastare a lungo per rompere le fibre muscolari della carne, dice con passione. Si possono fare le polpette, che vanno fritte in olio caldo per pochi secondi in modo da fare la crosticina, oppure si stende l’impasto di carne con il mattarello per poi farcirlo a piacimento e ottenere uno sfizioso polpettone.

Proudly powered by WordPress